L’organo di Giulia Biagetti a Pieve Fosciana per la Sagra Muscale Lucchese

Prosegue sabato (31 maggio) alle 21,15 a Pieve Fosciana, con un concerto d’organo di Giulia Biagetti, la 51esima Sagra Musicale Lucchese, il festival più longevo della città di Lucca ed una delle più prestigiose manifestazioni musicali regionali, organizzato dal Comune di Lucca, dalla Provincia di Lucca e dall’Arcidiocesi di Lucca con il sostegno di  Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, della Regione Toscana e la sponsorizzazione tecnica di Oleificio Rocchi, e diretto dal maestro Luca Bacci. Nel concerto, a ingresso libero, l’organista della Cattedrale di Lucca interpreta musiche di autori francesi del XIX secolo.

Giulia Biagetti si è diplomata in pianoforte all’Istituto Musicale L. Boccherini di Lucca ed in Organo e Composizione organistica al Conservatorio G. Frescobaldi di Ferrara. Ha studiato musica corale e composizione con Marino Pratali e Gaetano Giani Luporini. Si è perfezionata con famosi maestri italiani e stranieri come Chapuis, Radulescu, Vogel, Schnorr, Tamminga, Westerbrinck, Tagliavini, Sacchetti, Parodi, Innocenti. In qualità di docente ha insegnato Organo e Canto gregoriano presso il Conservatorio L. Boccherini di Lucca, pianoforte ed organo presso la scuola Diocesana di Musica R. Baralli e presso il Seminario Arcivescovile Diocesano. Ha inciso un cd (1991/92) sull’organo della Basilica della Madonna di Pompei con musiche d’organo del periodo romantico, e come solista ha al suo attivo un’attività concertistica di rilievo, con recital tenuti in Italia e nel resto d’ Europa, su organi famosi ed in festival e rassegne internazionali di grande prestigio. Nei suoi programmi figurano spesso brani di autori lucchesi del passato e contemporanei. Per informazioni: 340.3042039, www.sagramusicalelucchese.com.  www.facebook.com/SagraMusicaleLucchese

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.