Borgo in Movimento chiede l’accesso alle commissioni extraconsiliari e le dirette streaming del Consiglio

Consentire ad ogni cittadino di essere informato e permettere di partecipare in forma attiva e propositiva alla vita politica della comunità. Questo è il senso delle due richieste protocollate da Borgo n Movimento. “Sono richieste – dice il movimento che si ispira ai Cinque Stelle – per rinnovare quanto già richiesto verbalmente al sindaco due mesi fa. La prima per ribadire la nostra volontà di partecipare alle commissioni extraconsiliari previste e chiedere la formazione di una consulta che dia voce a quella parte di elettori che non ha trovato spazio in consiglio comunale. La seconda per chiedere la diretta streaming delle riunioni di Consiglio, come già avviene in diversi Comuni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.