In 1500 per la due giorni di rievocazione storica alla Fortezza delle Verrucole

‏1500 presenze. E oltre. Non ci avrebbe (forse) scommesso nessuno, tranne gli organizzatori e chi ha patrocinato: Parco Nazionale Appennino Tosco Emiliano, Gal e Comune San Romano Garfagnana. E, ovviamente, chi ha collaborato spalla a spalla con la Mhl, cioè le associazioni locali, gli abitanti e le associazioni di ricostruzione storica medievale giunte da tutta Italia per dar vita ad un evento di qualità, una ricostruzione dell’assedio alla fortezza degna di essere vissuta.
‏Sicuramente, i momenti di maggiore concentrazione di pubblico sono stati la cena di sabato sera (con ottimo riscontro) e la battaglia spettacolare della domenica pomeriggio per la presa del Forte, con tanto di lanci di macchine d’assedio e coinvolgimento diretto del pubblico nell’azione.
Dopo il successo della prima edizione si pensa già al futuro. Si vuole infatti che questo assedio diventi un appuntamento fisso, come meritano la Fortezza delle Verrucole e la Garfagnana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.