Quantcast

Venti pratiche all’ordine del giorno del Consiglio, Andare Oltre alza la voce

Venti pratiche all’ordine del giorno del consiglio comunale di mercoledì prossimo (29 aprile). E l’opposiione alza la voce. “Venti punti – scrive Andare Oltre – fra i quali bilancio di previsione, regolamento dell’imposta unica comunale (Iuc), piano finanziario della gestione dei rifiuti, regolamento Tari, determinazione aliquote Tasi, criteri e modalità per applicazione di agevolazioni per i cittadini impiegati in attivitá di volontariato”. “La decisione di inserire in un’unica seduta consiliare tanti importantissimi argomenti – commenta Andare Oltre – basilari nelle attività di un Comuna, denota una scarsa considerazione del ruolo del consiglio comunale, principale organo collegiale dell’ente, che viene quindi relegato esclusivamente ad una funzione di ratifica e votazione anzichè a discussione e confronto costruttivi fra le parti. È inconcepibile l’idea che argomenti di tale importanza che toccano da vicino la vita di ogni singolo cittadino, vengano trattati frettolosamente in un tal calderone”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.