Quantcast

Fondi per i negozi di vicinato, scade il bando

Ultimi giorni per partecipare al bando che sostiene i negozi di vicinato e le piccole botteghe di paese. C’è tempo fino alle 13 del 17 giugno, infatti, per far pervenire all’Ufficio protocollo del Comune di Borgo a Mozzano la propria domanda di partecipazione. Il bando, emanato dalla giunta Andreuccetti per il secondo anno consecutivo, prevede lo stanziamento di 2.500 euro a fondo perduto da destinare a quattro negozi di alimentari. Veri e propri punti di riferimento, centri nevralgici indispensabili per la vita delle piccole frazioni e per i loro abitanti, i negozi di vicinato selezionati potranno ricevere un finanziamento da un minimo di 250 fino a un massimo di 1.000 euro.

Possono partecipare al bando tutti i negozi di generi alimentari delle frazioni di Cerreto, Corsagna, Cune, Dezza Alta, Domazzano, Gioviano (con esclusione di Piano di Gioviano), Motrone, Oneta, Partigliano, Rocca, S.Romano e Tempagnano. Per scegliere gli esercizi saranno privilegiate le aree con minore popolosità e minore presenza di negozi di vicinato.
Per partecipare alla selezione è necessario compilare la domanda, scaricabile dal sito www.comune.borgoamozzano.lucca.it. La domanda, indirizzata al Comune di Borgo a Mozzano – Servizi alla Persona, via Umberto I, 1 – 55023 Borgo a Mozzano, dovrà pervenire in busta chiusa all’ufficio protocollo del Comune di Borgo a Mozzano entro le 13 del 17 giugno. La domanda potrà pervenire mediante consegna a mano all’Ufficio Protocollo o, in alternativa, ad esclusivo rischio del mittente, tramite il servizio postale con raccomandata A.R. In ogni caso farà fede il timbro di arrivo riportato sulla busta dall’addetto alla ricezione dell’Ufficio protocollo del Comune.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.