Fabbriche, la consigliera Pd Forli ai corsi della scuola fondata da Letta

E’ iniziata ieri (15 settembre) l’avventura di Costanza Forli, consigliera comunale Pd a Fabbriche di Vergemoli nella summer school che ha dato il via all’edizione 2016-2017 dei corsi della scuola di politiche fondata nello scorso anno da Enrico Letta, essendo stata selezionata fra i 100 partecipanti, provenienti da tutta Italia, della seconda edizione di questo prestigioso ambito formativo.

La Forli, 25 anni, residente a Vergemoli, laureata in analisi e politiche dello sviluppo locale e regionale all’università di Firenze è vera figlia d’arte della politica locale: la madre Milena e prima il nonno Dario Venturelli sono stati primi cittadini di quello che è stato in passato il più piccolo comune della Toscana.
La Scuola nasce nel 2015 con l’intento di insegnare le politiche, ovvero “i contenuti che danno un senso effettivo alla politica, intesa come passione per il bene comune, tensione etica, sistema di valori che sta alla base dell’impegno pubblico”.
L’idea di fondo è che “in questo mondo di sempre maggiori complessità, interdipendenza e specializzazione tecnica, la politica che vuole incidere sulla realtà, governare e cambiare, richiede un elevato grado di competenza e rigore. Richiede, prima di ogni altra cosa, la consapevolezza della differenza più importante di tutte, quella tra governare e comandare”. Una distinzione, quella tra politica e politiche, che segue la classificazione anglosassone cara a Nino Andreatta, alla cui memoria la Scuola è dedicata.”
Le lezioni del corso 2016-2017 la vedranno impegnata mensilmente su Roma per poi chiamarla a partecipare ad uno stage formativo presso la Commissione Europea a Bruxelles.
Grande la soddisfazione per questo suo primo prestigioso traguardo, oltre che dei parenti ed dei tanti amici della locale unione comunale Pd di Fabbriche di Vergemoli e dei colleghi del gruppo consiliare Costruiamo il Futuro, è stata espressa anche dal segretario territoriale del partito Patrizio Andreuccetti: “Il traguardo personale di Costanza conferma in primis le sue grandi qualità personali ma rappresenta un motivo di vanto per tutto il movimento lucchese del nostro partito sempre attento e rivolto alla crescita e la valorizzazione dei suoi giovani militanti”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.