‘Leonida’ di Nada apre la rassegna ‘La bella estate’ a Castelnuovo

Al via a Castelnuovo la rassegna letteraria, La bella estate all’ex pista di pattinaggio.
Primo ospite della rassegna venerdì (7 luglio) la cantautrice e scrittrice Nada Malanima e il suo nuovo romanzo Leonida (Atlantide) per parlare di famiglia e di identità attraverso la voce della protagonista che in una prosa asciutta e nervosa ci racconta l’inquietudine di chi vive intensamente questi tempi.

Da anni Nada con la sua voce inimitabile e riconoscibile dà corpo e parole alle sue opere musicali, teatrali e letterarie: Leonida, storia di una ragazza che attraversa la vita allontanandosi dalla propria famiglia, da un uomo e poi da una donna, da una figlia non voluta, dal proprio paese e anche da se stessa, fino a riconoscersi, ormai adulta, quando tutto sembra avere perso di senso e l’amore essere sparito per sempre, è il suo quarto libro dopo l’esordio de Le mie Madri (Lain/Fazi, 2003) e i romanzi Il mio cuore umano (Fazi, 2008) e La grande casa (Bompiani, 2012).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.