Friedman ospite de ‘La bella estate’ a Castelnuovo

Secondo ospite della rassegna La bella estate a Castelnuovo venerdì (14 luglio) sarà Alan Friedman e il suo ultimo libro Questa non è l’America (Newton Compton). Con l’autore interverrà Raffaele Palumbo, presenta Fabrizio Diolaiuti. 

Dietro l’immagine del paese più influente del mondo si intravede una nazione lacerata, impaurita e rabbiosa: Friedman racconta la povertà estrema di alcune zone rurali come il Mississippi, gli eccessi di Wall Street, e l’arrivo di Donald Trump. Che cosa è successo all’America? Che fine ha fatto il sogno americano? Per la prima volta Alan Friedman indaga sul suo paese e racconta, con rivelazioni shock, storie inedite e retroscena, cosa dobbiamo aspettarci dall’America di Trump. Dietro l’immagine del Paese più influente del mondo si intravede infatti una nazione lacerata, impaurita e rabbiosa. Alan Friedman ci racconta le condizioni attuali e quali i sentimenti reali del popolo americano. Arricchito da interviste a persone comuni e a figure di primo piano della politica e dell’economia statunitensi, questo libro di grande impatto traccia il percorso e fa il punto sulle cause della terribile disuguaglianza dei redditi che affligge gli Stati Uniti e ci accompagna nel cuore di una cultura vasta e contraddittoria, ricca ma spesso incomprensibile. Friedman ci racconta la vera America, come non l’abbiamo mai vista prima, ci spiega chi è Trump e ci fa capire cosa sta per cambiare negli Stati Uniti e nel mondo intero.
Alan Friedman è un giornalista esperto di economia e politica, conduttore televisivo e scrittore statunitense. All’inizio della carriera fu un giovanissimo collaboratore dell’amministrazione del presidente Jimmy Carter, poi è stato per lunghi anni corrispondente del Financial Times, in seguito inviato dell’International Herald Tribune e editorialista del Wall Street Journal. È conduttore e produttore di programmi televisivi in Gran Bretagna, Stati Uniti e Italia, dove ha lavorato per testate come Rai, Sky Tg24 e La7.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.