Quantcast

Chifenti, una targa per Dalla Chiesa

Prosegue il percorso storico e di memoria dedicato alle vittime di mafia. Questa mattina (2 settembre), a Chifenti, di fronte al Ponte delle Catene, è stata inaugurata la targa in memoria del generale dei garabinieri Carlo Alberto Dalla Chiesa.

Una cerimonia sentita, accompagnata dalle note dei bersaglieri della Provincia di Lucca e officiata dal sindaco di Borgo a Mozzano, Patrizio Andreuccetti, dal vice prefetto di Lucca, Carmela Crea, e con la presenza di rappresentanti provinciali e locali dell’arma dei Carabinieri. Chifenti, quindi, ricorderà Dalla Chiesa “vittima delle atrocità della mafia, grande esempio di coraggio e di eroismo civico. Che il suo operato sia da monito per le future generazioni”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.