Il ministro Franceschini in visita alla Fortezza delle Verrucole

Sabato (25 novembre) la Fortezza delle Verrucole di San Romano in Garfagnana accoglierà la visita del ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini, un’importante occasione per illustrare lo stato dell’arte dell’attuazione degli interventi finanziati nell’ambito del Ducato Estense, progetto strategico turistico-culturale finanziato per un importo 5 milioni di euro, che comprende azioni di ristrutturazione su alcune delle principali rocche e fortificazioni della Garfagnana.

L’antico ducato, che nel quindicesimo e nel sedicesimo secolo comprendeva Reggio, Modena, Ferrara, una parte di Garfagnana e una di basso Polesine, è diventato oggi una nuova e definita area per il ministero dei beni culturali, per una rinnovata politica turistica ideata proprio dal ministro Franceschini che va oltre i confini amministrativi regionali. Un territorio unico che oggi vuole essere un unico prodotto turistico e per cui gli amministratori locali hanno condiviso un lungo percorso che ha finalmente portato al finanziamento di un importante progetto strategico turistico-culturale finalizzato ad entrare nel mercato internazionale con un nuovo prodotto di sistema, definito peraltro “il più grande intervento sul patrimonio culturale della storia repubblicana”.
Un risultato importante dell’azione di coordinamento dell’Unione Comuni Garfagnana finalizzata al reperimento di risorse per il recupero e la valorizzazione degli patrimonio storico – culturale del territorio, che ha coordinato per i Comuni componenti il lavoro di ricognizione progettuale, la presentazione delle richieste, le relazioni con il ministero e le fasi successive nel progetto. Mettere insieme le città, i luoghi e le bellezze del Ducato Estense di cui la Garfagnana fa parte integrante rappresenta una grande opportunità per ampliare l’offerta turistica inserendosi in un ampio percorso di valorizzazione nazionale ed internazionale del territorio.
Quella del Ministro sarà una visita veloce, ma si tratterrà comunque di un momento utile per sottoporre alla sua attenzione i risultati intermedi degli interventi di ristrutturazione in stato di avanzamento ammessi alla prima tranche di finanziamento sulla rocca ariostesca di Castelnuovo di Garfagnana, le fortificazioni di Fosciandora, la rocca di Trassilico nel comune di Gallicano, la rocca di Sassi e la porta di Cascio nel Comune di Molazzana e la fortezza delle Verrucole nel Comune di San Romano in Garfagnana e la richiesta di estendere il finanziamento anche ai progetti che non sono stati ancora inclusi, sperando che questo possa essere solo il primo, importante passo di un ulteriore sviluppo di valorizzazione del territorio in un contesto nazionale ed internazionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.