Proteste a Barga: “Piove nelle aule dell’Isi” foto

Appena rientrati a scuola, ieri (13 dicembre) gli studenti dell’alberghiero di Barga hanno trovato le classi allagate. A segnalarlo Michele Sarti Magi, attivista per i diritti degli studenti, che in questi giorni sta denunciando sui social le situazioni delle scuole della Provincia.
“Quando, ieri, gli studenti dell’alberghiero di Barga sono entrati di nuovo a scuola dopo il mal tempo – scrive Sarti Magi – hanno trovato una situazione vergognosa. Alcune aule, come testimoniano le foto che gli studenti hanno prontamente pubblicato, mostrano gli allagamenti che ci sono stati. E’ una vergogna – continua – un edificio inaugurato a settembre è già in queste condizioni”.

“Siamo all’assurdo – prosegue l’attivista -. Tante scuole di Lucca, dal punto di vista della sicurezza e della salubrità sono in condizioni abbastanza disdicevoli, ma che l’alberghiero di Barga, appena inaugurato, mostri già questi problemi è una cosa inaudita. Il mio appello agli studenti? Scioperate, protestate e manifestate. Io sono con voi – scrive Sarti Magi – ma con voi dovrebbe protestare anche la preside, i professori e i vostri genitori. Eppure, se non ricordo male – conclude il giovane attivista – quest’estate la passeggiatina politica ce la fecero anche il Ministro Fedeli con il senatore Marcucci e company, giusto? Siamo all’assurdo, se gli studenti decideranno poi di non entrare più a scuola hanno tutte le ragioni”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.