Quantcast

Gallicano, torna la Festa dell’Unità: c’è anche Richetti

Sarà una Festa dell’Unità particolarmente importante e ricca di spunti di riflessione quella che si terrà dall’1 al 5 agosto agli impianti sportivi di Gallicano. Oltre al confronto politico con i maggiori rappresentanti del Partito Democratico sia locali che nazionali come il senatore Andrea Marcucci (capogruppo del Pd al Senato), i consiglieri regionali Marco Remaschi e Stefano Baccelli, l’ex senatrice Raffaella Mariani e il senatore Matteo Richetti, grande attenzione e vicinanza durante la festa saranno rivolte ai difficili momenti che stanno attraversando i lavoratori della Shott Italvetro, Papergroup e Mercatone Uno. Ci sarà anche spazio per il divertimento e la socialità con musica, buon cibo, giochi e cultura ogni sera.
Su tutto però, prevale il ricordo di Laura Risaliti: moglie dell’ex sindaco di Gallicano Ardelio Pellegrinotti per anni in prima linea nell’organizzazione di questo importante momento di socialità e di confronto politico, uno dei pochi rimasti in provincia di Lucca.

Si inizia domani (1 agosto) alle 18 con il Trofeo Albano Guidi, una corsa d’abilità a tempo in bicicletta riservata a bambini e bambine fino a 12 anni (il ritrovo è alle 16,30). Alle 20 l’apertura degli stand gastronomici, mentre alle 21,15 in programma lo spettacolo The best of D’Arti a cura del centro D’Arti di Gallicano.
Giovedì (2 agosto) sarà invece in programma un dibattito dal titolo Ambiente e sviluppo – il progetto di rilancio di Kme a cui parteciperanno Andrea Marcucci (capogruppo del Pd al Senato), i consiglieri regionali Marco Remaschi e Stefano Baccelli, il sindaco di Barga Marco Bonini, l’ex senatrice Raffaella Mariani, i rappresentanti sindacali provinciali, le Rsu ed esperti del settore ambiente e di impianti di produzione energetica.
Venerdì (3 agosto) spazio invece alla musica, dalle 21,45, con il concerto degli One step over preceduti dal tombolone che inizierà invece alle 21.
Si torna a parlare di politica sabato (4 agosto) alle 21,45 con il dibattito dal titolo Il partito di domani a cui interverranno il senatore del Pd Matteo Richetti, il segretario territoriale Mario Puppa e il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini. Anche in questo caso, la serata sarà aperta alle 21 dal tombolone. Dalle 23 invece spazio alla musica con Dj Jacopo.
Gran finale domenica (5 agosto) dalle 21 con il tombolone finale e, dalle 21,45, ballo e musica con il concerto dell’orchestra spettacolo di Michele Clementucci.
La Festa dell’Unità non vuole essere solo un importante momento di confronto politico ma anche un occasione di socializzazione per tutta la comunità della Valle del Serchio. Sono previste iniziative, buona musica, balli, divertimento, cultura, tombola ed altri giochi per grandi e piccoli. Ogni sera sarà visitabile un vastissimo spazio dedicato alla buona lettura grazie all’allestimento di un vero e proprio expo librario promosso in collaborazione alla libreria Poli di Barga e alla casa editrice Tra le righe libri da dieci anni le anime del prestigioso festival letterario Tra le righe di Barga.
La Festa dell’Unità sarà anche ristorante, con ricco menù di terra e di mare. Pur offrendo una vastissima scelta, ogni sera – a partire dalle 20 – gli ottimi cuochi/volontari proporranno un piatto del giorno: domani (1 agosto), spaghetti vongole e pomodoro fresco, giovedì (2 agosto) risotto al profumo di mare, venerdì (3 agosto) l’immancabile cacciucco, sabato (4 agosto) la paella e domenica (5 agosto) fritto misto totani e gamberetti.
Durante i cinque giorni di festa sarà presente anche un punto di raccolta di materiale per la casa famiglia di Gallicano Il sole dentro: sono richiesti vestiti usati per ragazzi dai 15 ai 18 anni, scarpe sportive, deodoranti spray, shsmpoo, dentifrici, spazzolini, doccia schiuma e biciclette da adulto usate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.