Valfreddana, arrivano gli attraversamenti pedonali luminosi

L’amministrazione comunale di Pescaglia ha partecipato a un bando della regione Toscana riservato esclusivamente ai centri commerciali naturali, per ottenere un finanziamento per l’installazione di tre attraversamenti pedonali luminosi lungo la via provinciale per Camaiore. I dispositivi permetterebbero una maggiore protezione per le persone che attraversano questa strada particolarmente trafficata grazie a un fascio luminoso proiettato sulle strisce pedonali nelle ore serali e notturne .

“Abbiamo sempre sottolineato come la costituzione del centro commerciale naturale della Valfreddana, avvenuta meno di due anni fa, avrebbe dato la possibilità di partecipare a bandi per ottenere dei finanziamenti – spiega il sindaco, Andrea Bonfanti -. Questa ne è la dimostrazione. Abbiamo quindi messo a punto un progetto che incrementerà la sicurezza stradale nella principale via di San Martino in Freddana e Monsagrati migliorando così le condizioni di accesso dei pedoni alle numerose attività commerciali che sorgono in questa zona. Auspico quindi che Pescaglia possa accedere al finanziamento che ci permetterebbe di mettere in cantiere l’opera nel 2019”. Il Comune ha individuato tre attraversamenti dove installare il sistema di illuminazione. Il primo è quello poco dopo l’inizio di San Martino in Freddana arrivvando da Lucca, dove la strada compie una doppia curva e in questa zona si trovano un bar, molte abitazioni e attività commerciali come una lavanderia, un fioraio e un distributore di carburante. Il secondo è sempre a San Martino in Freddana nella zona dell’ufficio postale e della sede distaccata degli uffici comunali. Il terzo è a Monsagrati nelle vicinanze di una pasticceria e di un ristorante. Queste tre zone sono state scelte perché, oltre a essere a maggiore densità abitativa, vi si trovano molte attività commerciali. Raggiungerle sarebbe più sicuro per i clienti, senza considerare che degli attraversamenti pedonali beneficerebbero in generale tutti i cittadini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.