Centro sanitario a Fornoli, la Lega sostiene la petizione dei cittadini

Continuano le polemiche sul distretto socio-sanitario della Mediavalle. Non sono ancora partiti infatti i lavori per la costruzione del nuovo centro Asl di Fornoli, progetto rimasto sulla carta dal 2011. Gli abitanti hanno deciso di presentare una petizione, un gesto condiviso dai consiglieri regionali della Lega che con una interrogazione in consiglio regionale chiedono conto del ritardo nel cantiere.

“Gli abitanti di Fornoli sono giustamente indignati – affermano Elisa Montemagni e Jacopo Alberti, consiglieri regionali della Lega – perché, dal 2006, aspettano che venga realizzato un nuovo presidio socio-sanitario della Mediavalle. Un periodo di tempo troppo lungo che non trova giustificazioni se non nella rilassatezza delle istituzioni che dovevano colmare questa lacuna. Condividiamo quindi apertamente la petizione che i cittadini hanno deciso di promuovere, poiché è inaccettabile che non si sblocchi questa situazione – sottolineano i consiglieri Montemagni e Alberti -. I cittadini sono stati anche fin troppo pazienti nell’attendere la risoluzione di una problematica rimasta ferma da oltre un decennio. Abbiamo deciso di redigere un’interrogazione in cui chiediamo quali siano le reali motivazioni di questo ritardo e quando i residenti potranno, finalmente, usufruire nel proprio territorio dei fondamentali servizi di assistenza sanitaria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.