Kme, Feniello: “Giovannetti e Baccelli, dopo le parole seguano atti concreti”

Kme, si infiamma ancora il dibattito. A intervenire è il leader dell’opposizione a Barga, Francesco Feniello, dopo l’intervento in consiglio regionale della consigliera Pd, Giovannetti.
“È positivo – dice Feniello – che si sia espressa contro il pirogassificatore per le “criticità che presenta”. Questo ci fa tirare finalmente un sospiro di sollievo: quindi ben venga. Ma non è chiaramente sufficiente. Se a questo intervento non seguiranno atti ed azioni specifiche, raccordi e prese di posizione sostanziali, magari utilizzando a pieno la sua posizione politica interna alla Regione stessa, insomma, se a questo intervento non seguirà niente di concreto, allora sarà stato solo un piccolo passo, un esercizio formale di valore relativo, che non produrrà niente, solo fumo. E di fumo, consigliera Pd Giovannetti, ne abbiamo già avuto abbastanza”.

“Ci faccia sapere – prosegue Feniello – Ci faccia sapere cosa intende fare anche il presidente della quarta commissione regionale Stefano Baccelli, commissione che si occupa, tra l’altro, di “tutela dell’ambiente dagli inquinamenti”. Baccelli, Pd, eletto nella nostra area, ha dichiarato che il Progetto Kme – il piro – non è progetto di economia circolare ma tutt’ altra cosa. Non è un posizionamento da poco, perché se si toglie la valenza di economia circolare al progetto, si dichiara sostanzialmente la nullità del progetto stesso e della delibera regionale iniziale che lo aveva approvato e ritenuto, proprio per tale motivo un progetto di “rilevanza strategica regionale”. Benissimo, anche se con grave ritardo, che spezzoni Pd del governo regionale prendano atto della negatività del pirogassificatore e della sua improponibile giustificazione. È superfluo ricordare che noi di Progetto Comune, presenti come minoranza in consiglio comunale di Barga, tutto questo lo avevamo già detto e documentato, anche supportati da alcuni consiglieri regionali, anch’essi ovviamente di minoranza. Quindi anche dal presidente Baccelli ci aspettiamo azioni coerenti e concrete per dare seguito alle parole. Ci faccia sapere”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.