Torna il presepe vivente a Ghivizzano foto

Appuntamento in paese sabato sera

Tutto è pronto al Castello di Ghivizzano per un’ altra serata affascinante che proporrà ai visitatori la rappresentazione vivente della nascita del Bambin Gesù sabato prossimo (14 dicembre) alle 19. Da qualche settimana gli organizzatori sono a lavoro per poter allestire ed organizzare al meglio questa storica manifestazione e farsi trovare pronti come ogni anno per il numeroso flusso di visitatori che arriveranno anche da fuori provincia.

Un borgo quello di Ghivizzano che è sempre stato considerato tra i migliori per questo tipo di eventi, visto il suo percorso ad anello e di facile accesso. Un servizio di navette gratuito potrà accompagnare dai vari parcheggi i visitatori fino alla porta di ingresso del paese.

Verranno proposti antichi mestieri e cantine aperte per poter gustare prelibatezze di una volta, angoli e scorci affascinanti faranno da contorno, in attesa del momento saliente della serata, quando Maria e Giuseppe percorreranno tutto il percorso che li condurrà fino ai piedi della torre, dove avverrà la nascita di Gesù. Poi la partenza dei Re Magi con i loro paggetti che porteranno i doni ai piedi della capanna.

Diverse le novità tra le quali spicca quella della via della Castagna, uno spazio dedicato, dove potrete vedere le antiche fasi di lavorazione di questo frutto che per molti anni è stato “pane” per i nostri paesi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.