Isi Barga, Progetto Comune: “Ancora nessuna traccia di interventi”

Il gruppo di opposizione: "Siamo a fianco di studenti e insegnanti"

Isi Barga, anche Progetto Comune alza la voce: “Malgrado le rassicurazioni del presidente della Provincia di Lucca – dicono dalla lista civica guidata da Francesco Feniello – ancora nulla di fatto in merito alle criticità delle strutture dell’Isi di Barga. Trascorsa la campagna elettorale ed incassata una scontata riconferma a Palazzo Ducale, evidentemente la situazione critica delle strutture dei plessi di Barga non rientra più negli interessi primari dell’amministrazione provinciale targata Pd”.

“Ci chiediamo – prosegue la nota – se siano stati effettuati e di quale entità siano stati quegli interventi tanto millantati dalla Provincia visto che ad oggi tutti i problemi sollevati dagli studenti dell’istituto e riportati dallo stesso gruppo consiliare di Progetto Comune nel mese di novembre ancora permangono. La Provincia di Lucca, prima e diretta responsabile dell’edilizia scolastica delle scuole secondarie di secondo grado, ha il dovere di intervenire tempestivamente e garantire a tutti gli utenti dell’Istituto – alunni, docenti, personale amministrativo e collaboratori scolastici – degli ambienti salubri, sicuri e dignitosi”.

“Il gruppo consiliare di minoranza Progetto Comune – dice ancora Progetto Comune – è al fianco degli studenti dell’Isi di Barga e fa proprie le loro rivendicazioni per una scuola pubblica degna di questo nome, che sia cioè inclusiva, accogliente, fruibile da tutti, e che lo sia proprio a partire dalle sue strutture. L’edificio scolastico è il luogo nel quale i ragazzi passano una buona parte del loro tempo: pretendiamo che esso abbia la stessa dignità e la stessa importanza della preziosa opera educativa che ogni giorno i docenti dell’istituto portano avanti con dedizione”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.