Bagni di Lucca, ecco le celebrazioni per il Giorno della memoria e del ricordo

Primo appuntamento giovedì con la commemorazione al monumento della piccola Liliana Urbach

Anche quest’anno Bagni di Lucca si impegna per il Giorno della memoria e del ricordo con vari eventi con protagonisti gli alunni dell’Istituto Comprensivo. Il programma è frutto della consueta collaborazione dell’amministrazione con Anpi e gli esponenti territoriali dell’Istituto Storico della Resistenza dell’età contemporanea, una squadra ormai consolidata.

Il primo appuntamento sarà giovedì (23 gennaio) alle 10,30 con la doverosa commemorazione al monumento della piccola Liliana Urbach al Parco della pace alla presenza delle autorità, Filippo Antonini presidente dell’Anpi provinciale e i rappresentanti delle comunità ebraiche.

Successivamente la cerimonia si sposterà a Ponte a Serraglio dove dal 2018 è presente sul rudere dell’ex Grande Albergo de Le Terme una targa fortemente voluta dall’amministrazione in collaborazione con Anpi, Isrec, la Provincia di Lucca e la Regione Toscana. L’iscrizione ricorda che l’edificio fu utilizzato come campo di detenzione tra il dicembre 1943 e il gennaio 1944.

Come già detto i protagonisti degli appuntamenti sono i giovani alunni delle scuole; gli alunni di Fornoli, nei giorni scorsi, hanno ospitato Daniela Pieri una splendida signora che ha raccontato episodi della sua giovinezza a Ponte a Serraglio durante i duri anni di guerra e di persecuzione.

Importante sarà anche l’appuntamento di lunedì 27 gennaio alle 9,30 quando il teatro Accademico ospiterà la proiezione del documentario Internati Militari Italiani. Davide e Dante realizzato da Roberto Carli, da un’idea di Roberta Massei. Una testimonianza unica della vita di due militari che sarà introdotta da Nicola Barbato e Sergio Talenti. Anche questo evento è dedicato agli alunni delle scuole medie di Bagni di Lucca, ma le porte saranno aperte a tutti coloro che vorranno partecipare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.