Quantcast

Pescaglia chiude il 2019 con un avanzo di cassa di circa 600mila euro

La giunta 'virtuale' ha adottato la delibere dello schema del rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario

In piena emergenza coronavirus, il Comune di Pescaglia guidato dal sindaco Andrea Bonfanti sta portando avanti le proprie attività ordinarie e di programmazione. Proprio ieri (2 aprile) la giunta comunale, riunitasi in remoto, ha adottato la delibere dello schema del rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2019 e di riaccertamento ordinario dei residui attivi e passivi. Gli atti passeranno poi all’attenzione del consiglio comunale, che sarà convocato molto probabilmente entro il 30 aprile in modalità videoconferenza, per l’approvazione.

Il nostro bilancio continua a godere di ottima saluta grazie a una gestione particolarmente attenta che coniuga investimenti per il territorio, attenzione ai cittadini e taglio degli sprechi – commenta il sindaco Andrea Bonfanti – Quelli che abbiamo adottato sono due atti molto importanti per un ente locale, perché forniscono un resoconto sulla situazione economica del comune e sulla gestione dei sui flussi finanziari. Di grande importanza è che saremo in grado di sottoporli al consiglio comunale per l’approvazione entro il termine ordinario del 30 aprile, nonostante il decreto Cura Italia abbia posticipato questa scadenza al 31 maggio. Il merito va al fondamentale lavoro dei nostri uffici che hanno continuato a impegnarsi in maniera seria nonostante la difficile situazione che il Paese sta attraversando”.

“La nostra priorità è di sicuro quella di non lasciare solo chi è stato duramente toccato da questa crisi – conclude il primo cittadino – ma dobbiamo proseguire anche con l’attività ordinaria e di programmazione. Si comprende quindi l’importanza di garantire sia l’attività della giunta, che si è sempre riunita con regolarità fin dall’avvio di questa emergenza, sia del consiglio comunale, sia degli uffici, rispettando ovviamente tutte le norme di sicurezza e di distanziamento sociale”.

Per quanto riguarda l’esercizio finanziario 2019, il comune di Pescaglia chiude con un avanzo di cassa di circa 600mila euro, con un risultato di amministrazione di 120mila euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.