Feste in famiglia e nelle case, Andreuccetti annuncia un giro di vite di controlli

Il sindaco di Borgo a Mozzano: "È il momento decisivo". Fondi per il commercio e 15mila euro dalla raccolta fondi

Il sindaco di Borgo a Mozzano prepara un nuovo giro di vite sui controlli per l’adesione alle misure anti-contagio. Lo annuncia con una diretta Facebook Patrizio Andreuccetti.

“Abbiamo ricevuto informazioni – ha detto – che alcuni continuano a violare il decreto governativo e addirittura organizzano feste a casa di parenti e amici. Non si può fare! Per questo ho incontrato il comandante della polizia municipale Marco Martini e abbiamo stabilito di intensificare la task force per aumentare i controlli“.

Andreuccetti chiede ai cittadini e residenti di tenere duro in quanto questo è il momento cruciale per diminuire i contagi e poter pensare di tornare alla situazione di normalità.

Il sindaco ha anche annunciato che non ci sono novità sui contagi ma si attende l’esito di 4 tamponi effettuati.

Prosegue, intanto, il sostegno a cittadini e imprese: “È passato di giunta il provvedimento per assegnare i 25mila euro stanziati alle attività produttive del territorio – dice – mentre prosegue la raccolta fondi, che ha già visto la considerevole cifra di 15mila euro. Vogliamo raggiungere la cifra di 15mila euro anche sulla piattaforma, oltre che come donazioni con Iban“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.