La Garfagnana non si arrende: video promozionali e nuovo sito per il turismo

L'Unione dei Comuni al lavoro per rilanciare il territorio. Con la speranza che non si perda la stagione estiva

La Garfagnana da scoprire, ammirare e… mangiare. Ai tempi del coronavirus si studia la ripartenza e in attesa di capire modi e tempi l’unione dei comuni della Garfagnana lancia alcuni video promozionali.

In questo modo l’ente, per quanto possibile, “intende manifestare – si spiega in una nota – la propria presenza e solidarietà al settore turistico e delle produzioni locali in questo difficile momento che ci vede tutti impegnati nel superamento della fase emergenziale, augurandosi che avvenga quanto prima. Infatti l’emergenza Coronavirus sta mettendo in seria difficoltà anche tutto quanto gravita attorno ai settori del turismo e della cultura, due comparti importantissimi per l’economia della Garfagnana e la psicosi collettiva non risparmia nessuna tipologia turistica: dai viaggi, alle  gite scolastiche, dagli eventi alle manifestazioni pubbliche, annullati o spostati in avanti”.

Tutto lascia presagire che ci vorrà del tempo per ritornare alla normalità e sperare che non venga pesantemente danneggiata anche la stagione estiva, nonostante siano già state disdette la quasi totalità delle prenotazioni già effettuate. Le associazioni di categoria e i singoli operatori sono in allarme e chiedono alle istituzioni, ciascuna per la propria parte, di adottare misure di sostegno e interventi di promozione.

In tale direzione, il lavoro dell’ente prosegue, riprogrammato in relazione alle norme emanate e al mutato quadro di riferimento nazionale ed internazionale. Sono momentaneamente sospesi eventi e fiere di cui avevamo già previsto la partecipazione, per cui appena possibile verrà rimodulata la strategia promozionale anche in coordinamento con Toscana Promozione Turistica e l’Ambito Turistico Garfagnana Media Valle del Serchio.

“Nel frattempo – spiega l’Unione dei Comuni – l’impegno è mettere in campo tutte quelle azioni, in sinergia con il mondo dell’imprenditoria locale, che diano la possibilità di ripartire e rilanciare il settore a conclusione di questo tragico momento. Per questo motivo l’Unione sta mettendo in atto nuove strategie di ripresa e sviluppo sostenibili che esaltino il valore territoriale della Garfagnana”.

In questo senso ha realizzato una serie di video promozionali, in collaborazione con il Consorzio Garfagnana Produce e finanziato con i proventi dell’imposta di soggiorno, con l’intento di mettere in rete alcune tra le più belle immagini della Garfagnana per rendere fruibili al pubblico le eccellenze storiche, artistiche, architettoniche, ambientali e le produzioni del territorio. Lo scopo, oltre a quello di non interrompere il flusso della conoscenza, sarà quello di intrattenere chi è costretto a rimanere a casa e magari stimolare per future visite, quando tutto quello che oggi viviamo apparterrà al passato. I video saranno lanciati da tutti i siti e social dell’Unione, messi a disposizione degli operatori per la massima diffusione promozionale e già disponibili.

Garfagnana Trailer

Garfagnana Outdoor

Garfagnana Medievale:

Inoltre, a sfruttare al massimo le potenzialità della rete in questo periodo, sarà la prossima pubblicazione del nuovo sito sul turismo in Garfagnana, come stabilito dall’Otd e dalla giunta dell’Unione, e di cui è in corso la raccolta di dati e materiali per crearne le schede relative a ogni singola struttura che vorrà parteciparvi.

“Soprattutto – spiegano dall’Unione dei Comuni – questo strumento dovrà essere la nuova vetrina della promozione e accoglienza in Garfagnana non appena l’emergenza avrà fine e si potrà ripartire con le attività economiche e turistiche del nostro territorio”.

Il presidente dell’Unione Andrea Tagliasacchi rinnova l’invito a ogni cittadino di rispettare le prescrizioni emanate dal governo, di resistere ed essere fiduciosi per il futuro, e coglie l’occasione per augurare una buona Pasqua.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.