Si farà senza pubblico la baldoria di Cerreto

Il sindaco accoglie la richiesta della comunità: "Tradizione millenaria, non si è fermata neanche per la guerra"

Si farà, anche se in forma ridotta, la baldoria di Cerreto.

Il sindaco, Patrizio Andreuccetti, ha accolto la proposta di Cristina Benedetti e Pierluigi Barsanti, a nome della comunità cerretina, di poter tenere sabato una piccola baldoria.

La mia risposta è stata di condivisione – dice il sindaco – Non sarà il solito spettacolo, non ci sarà il pubblico, ma almeno una tradizione millenaria sarà comunque rispettata. La baldoria c’è stata anche durante la guerra e ci sarà anche durante il coronavirus. La nostra comunità resiste e ripartirà più forte di prima, anche grazie al rispetto delle sue tradizione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.