Quantcast

Confcommercio incontra i sindaci di Castelnuovo e Barga: ci sarà un fondo per aiutare le imprese

Chiesto anche l'azzeramento della Tari per il periodo di chiusura e della Tosap per l’intero 2020

Emergenza coronavirus in Valle del Serchio, dopo la lettera inviata a tutti i sindaci, arrivano i primi risultati positivi per le imprese. Confcommercio ha iniziato una serie di incontri con le amministrazioni del territorio per cercare di trovare misure di sostegno ai propri associati in questo momento così difficile.

Assieme al presidente dell’associazione Compriamo a Castelnuovo, Andrea Baiocchi, e il vice Alessandro Tardelli, Confcommercio ha incontrato l’assessore al commercio del capoluogo garfagnino, Ilaria Pellegrini, per capire in che modo l’amministrazione pensa di muoversi a favore delle imprese.

Le risposte sono state positive con un fondo da 50mila euro da cui nascerà un bando per le attività commerciali che sono state costrette alla chiusura ed anche azioni su Tari e Tosap: “Consci delle difficoltà che hanno anche i Comuni – dice il presidente Baiocchi – dobbiamo ringraziare l’amministrazione Tagliasacchi ed in particolare l’assessore Pellegrini per quanto ci hanno riferito. Oltre al bando, credo che potremo presto arrivare all’azzeramento della Tari per il periodo di chiusura e della Tosap per l’intero 2020. Richieste che abbiamo avanzato e che hanno incontrato il favore dell’amministrazione che però deve naturalmente prima fare complesse verifiche di bilancio prima di poterci dare notizie certe. Il dialogo comunque è ben avviato”.

Nelle ore successive, Confcommercio ha incontrato anche l’assessore al commercio del comune di Barga, Francesca Romagnoli: “Anche qui abbiamo trovato massima disponibilità da parte dell’amministrazione – commenta il direttore Rodolfo Pasquini – anche Barga cercherà di istituire un fondo per aiutare le imprese e intanto ha già promosso una raccolta fondi. Su Tari e Tosap gli intenti sono gli stessi di Castelnuovo, ci vorrà tempo per capire come aggiustare i vari bilanci, ma intanto le tasse sono sospese e per la Tari è sicuro un investimento da 20mila euro per ridurre la tariffa a chi è stato chiuso”.

L’associazione ha già incontrato anche il presidente dell’Unione Comuni Garfagnana, Andrea Tagliasacchi, e nei prossimi giorni, grazie all’interessamento del sindaco di Barga, Caterina Campani, ci sarà un incontro anche con l’Unione Comuni Mediavalle.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.