Pescaglia, riaperto il museo Pucciniano a Celle

È prevista la prenotazione obbligatoria

Dopo l’emergenza coronavirus, oggi (29 maggio) riapre il museo Pucciniano di Celle dei Puccini, nel comune di Pescaglia, di proprietà dell’associazione Lucchesi nel Mondo. L’intenzione del direttivo dell’associazione e della sua presidente Ilaria del Bianco è quella di offrire una metà che coniuga cultura, natura, relax in tutta sicurezza, per stimolare la conoscenza delle piccole perle d’arte e di memoria del nostro territorio e per incentivare il turismo di prossimità.

Il museo pucciniano, aperto dal 1973, casa natale degli avi del Maestro, raccoglie cimeli appartenuti a Giacomo Puccini e alla sua famiglia, ai suoi avi. È un luogo immerso nell’incantevole borgo di Celle, a cui è possibile accedere anche tramite l’antica mulattiera che lo stesso Puccini percorse in occasione della sua ultima visita a Celle nel 1924.

La mulattiera, che parte dal Molin della Volpe e si snoda nel bosco, è stata ripristinata da qualche anno grazie alla sinergia tra Lucchesi nel Mondo, comitato paesano di Celle, associazione Armonia Verde, unione comuni della Mediavalle e Comune di Pescaglia.

Per agevolare le visite e garantire la sicurezza nel rispetto delle linee guida emanate dal Governo e da Anci, è prevista la prenotazione obbligatoria (lucchesinelmondo@gmail.com – 0583 359488, 339/6486878 ).

Come previsto anche in altri luoghi, ai visitatori, prima dell’accesso alle sale, sarà richiesta la sanificazione delle mani e sarà misurata la temperatura corporea; durante la visita guidata dovranno indossare le mascherine. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.