Numero antiviolenza sugli scontrini, Barga lancia il progetto

Abusi sulle donne, avanti la campagna della commissione pari opportunità

Tutte le farmacie del Comune di Barga sono diventate luogo di riferimento per la campagna di informazione contro la violenza sulle donne e sui monitor degli sportelli del Postamat Atm del comune appaiono il numero di pubblica utilità e l’indirizzo per l’app 1522 per la prevenzione e il contrasto ai fenomeni di violenza, stalking e maltrattamento reso possibile grazie ai protocolli di intesa firmati dal Ministero delle Pari Opportunità. Ma la campagna di sensibilizzazione continua.

La commissione pari opportunità del Comune di Barga lancia un appello ai commercianti del territorio: utilizzare gli scontrini come mezzo di informazione.
“Un pezzo di carta – si spiega – capace di entrare nelle vite di tutti, rimane nel portafoglio, in fondo ad un sacchetto o nelle tasche delle giacche e prima di buttarlo via si ricontrolla sempre. Il numero di pubblica utilità 1522 è attivo 24 ore su 24, gratuito e con assoluta garanzia di anonimato. Fornisce una prima risposta ai bisogni delle vittime di violenza di genere o stalking offrendo informazioni utili e un orientamento verso i servizi attivi sul territorio. Nel caso della nostra valle il Centro Antiviolenza più vicino è il Cav Non ti scordar di Te con sede al Ponte di Campia, dove le donne possono rivolgersi direttamente o contattando il numero con segreteria attiva H24 0583 766094 o sempre tramite il 1522″.
I commercianti che volessero aderire a importante iniziativa di sensibilizzazione inserendo la frase Se sei vittima di stalking o violenza chiama il 1522 nello scontrino delle loro attività possono contattare la Commissione Pari Opportunità tramite email cpobarga@gmail.com o tramite la pagina facebook entro il 7 Agosto 2020.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.