Quantcast

Tre serate di musica e storie sulla via del Volto Santo foto

A Giuncugnano e Piazza al Serchio le iniziative organizzate dalla compagnia Il Giunco, dall'associazione Verde Azzurro e della Pro Loco

Pronto il cartellone per l’estate 2020 di Musica e storie sulla via del Volto Santo. Tre eventi pensati per dar vita, attraverso canti, racconti e rappresentazioni teatrali, ai personaggi leggendari della tradizione del nostro territorio, che hanno abitato l’immaginario popolare della via del Volto Santo.

Le serate sono organizzate dalla compagnia Il Giunco di Giuncugnano, dalla Pro Loco di Piazza al Serchio e dall’associazione Verde Azzurro di Piazza al Serchio, con il patrocinio del museo italiano dell’immaginario folklorico. Musica e storie sulla via del Volto Santo è una tappa del progetto annuale un museo per immaginare il territorio, approvato con il contributo di Regione Toscana.

La via del Volto Santo è un ramo della via Francigena, che passa parallela e a nord delle Alpi Apuane, il percorso montano di quel fascio di strade che univano la Lunigiana alla Garfagnana e quindi a Lucca, importantissima meta del pellegrinaggio medievale per la devozione al Volto Santo, il crocifisso ligneo esposto nel Duomo di Lucca. I tre eventi in programma presentano, attraverso specifici linguaggi artistici, il folklore riconducibile ai paesi attraversati dalla Via.

Si parte giovedì 30 luglio alle 21 nelle aie dell’agriturismo Cilla di Giuncugnano (prenotazione consigliata al 347.5910044) con Joe Natta e le leggende lucchesi.

I Joe Natta e le Leggende Lucchesi sono un trio acustico formato da Joe Natta, Ylis e Fabio Rapatmax, impegnato da anni nella riscoperta di quell’affascinante magia con ha formato le nostre radici, la nostra identità e il nostro passato: il folklore della provincia di Lucca. Ogni concerto è un viaggio musicale per (ri)valorizzare la tradizione orale e la memoria storica del nostro territorio, che vanno sempre più scomparendo nell’indifferenza generale.

Domenica 2 agosto alle 21 nell’area mercatale di Giuncugnano spazio a Gag – Artisti di Piazza. Teatro di strada e improvvisazioni su alcune figurazioni presenti nelle nostre leggende popolari: il Buffardello, gli Streghi, il Conte Cilla.

Giovedì 6 agosto alle 21 al ristorante Ratatouille – Piscine di Piazza al Serchio ecco Pietro Lino Grandi e Helga Battaglini.  In programma Canti e Conti: le canzoni della nostra tradizione e le leggende delle nostre valli

Helga Battaglini, scrittrice, storica, da sempre appassionata di tradizioni popolari, in particolare delle figure dell’immaginario della montagna toscana. Pietro Lino Grandi, nato nei meandri delle osterie paesane, ha partecipato a raduni di cantastorie in Italia ed Europa, suonando vari strumenti antichi ed etnici.

Tutte le manifestazioni si svolgeranno all’aperto, rispettando le norme igienico sanitarie e le distanze di sicurezza. In caso di pioggia gli eventi in programma a Giuncugnano si svolgeranno al circolo della Compagnia il Giunco; l’evento a Piazza al Serchio verrà rimandato a data da destinarsi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.