A Celle dei Puccini un recital del soprano di Altopascio Francesca Maionchi

Il concerto organizzato dall'associazione Lucchesi nel Mondo si terrà domenica (9 agosto) alle 20,30

Domenica sera (9 agosto) alle 20,30 sì terrà un recital del soprano Francesca Maionchi nella piazza di Celle Puccini, organizzato, nel rispetto delle normative e delle disposizioni antiCovid, nella piazzetta antistante la casa museo della famiglia Puccini. Il giovane soprano di Altopascio, che si è diplomato all’istituto Mascagni di Livorno ed è stata premiata dal concorsi quali Riviera Etrusca di Piombino Open Opera, ha già debutto ruoli come Mimì ne La Bohème al teatro del Giglio di Lucca e Micaela nella Carmen di Bizet al teatro civico La Spezia.

Si è esibita nella Sala d’Oro (Goldener Saal) del Musikverein di Vienna e, di recente, al fianco di Andrea Bocelli in dei maxi-concerti in Lettonia e Lituania. Francesca sarà accompagnata al pianoforte da Chiara Mariani, un pianista di grande esperienza che ha eseguito la sua tesi proprio sulle arie da camera di Puccini e ha collaborato con il Festival Puccini e con i principali teatri della Toscana.

Francesca Maionchi

La serata percorrerà la vita di Giacomo Puccini non solo attraverso le più amate arie d’opera, ma anche attraverso le le romanze e le composizioni per pianoforte che spesso servivano ad ispirazione per successive composizioni operistiche. Il percorso musicale concepito da Vivien Hewitt, regista acclamata a livello internazionale per le sue messe in scene pucciniane, sarà arricchito da poesie di Giacosa, Shelley, Carducci e Pea e da citazioni da lettere del compositore finora inedite, pubblicati nel nuovo libro Andrò nelle Maremme Puccini a caccia tra Bolgheri e Capalbio pubblicato dalla Pacini Fazzi Editore.

Questo recital sull’uscio della casa avita dei Puccini conterrà anche un piccolo tributo a cinque generazioni di Puccini compositori sotto forma dell’aria Non è vano di Domenico Puccini (1772-1850).

“L’associazione Lucchesi nel Mondo e la sua presidente Ilaria del Bianco ringraziano gli enti che con il loro sostegno contribuiscono alla realizzazione dell’evento: la Fondazione Cassa di risparmio di Lucca, la Fondazione Banca del Monte di Lucca, il comune di Pescaglia. Un grazia sentito al comitato paesano di Celle ed alla Misericordia di Borgo a Mozzano per la loro disponibilità a rendere sicura e piacevole la serata”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.