Aumentano i casi di coronavirus, Borgo annulla la Notte Arcobaleno

Il sindaco: "Decisione presa con associazioni e commercianti"

Aumento di casi di coronavirus in Valle e in Lucchesia, il comune di Borgo a Mozzano, in accordo con commercianti e associazioni, ha deciso di annullare la Notte Arcobaleno fissata per sabato 22 agosto.

“Era già tutto predisposto – commenta il sindaco Patrizio Andreuccetti -, ma con l’aumento dei casi degli ultimi tempi abbiamo deciso, unitamente a commercianti e associazioni, di annullare la Notte Arcobaleno prevista per sabato 22 agosto. Restiamo in contatto per eventuali, nuove, date”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.