Corse scolastiche, la protesta: “Noi della Mediavalle lasciati a piedi tre volte”

Un genitore denuncia un disservizio auspicando il rapido subentro del nuovo gestore del tpl

Disservizi sulla linea extraurbana di Vaibus Ctt nord che collega Lucca con la Mediavalle utilizzata anche da numerosi studenti che frequentano gli istituti superiori del capoluogo. È quanto denuncia il genitore di una liceale facendosi portavoce di una situazione che avrebbe causato problemi anche ad altri ragazzi nelle stesse condizioni della figlia.

“In due settimane scarse di scuola – afferma il genitore, M. C. le sue iniziali – gli studenti sono stati già lasciati a terra o in entrata la mattina o in rientro il pomeriggio tre volte. Se questo è l’inizio andiamo bene. Quei bus in più che erano stati promessi per ovviare questo problema, visto anche il periodo Covid, dove sono? Chi li ha visti? Visto che è stata fatta una gara regionale – aggiunge – sarebbe giusto passare il servizio a chi ha vinto la gara senza ostacolarne l’entrata in servizio. Tanto peggio dell’attuale gestione non è possibile fare. Questo mio risentimento è lo stesso di tanti ragazzi e genitori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.