Borgo a Mozzano, nuovo bando per erogare contributi ai cittadini in difficoltà

Previsti aiuti per il pagamento di utenze domestiche, affitto e servizi essenziali

Grazie alla raccolta fondi per l’emergenza sanitaria lanciata a marzo dal sindaco Patrizio Andreuccetti, il Comune di Borgo a Mozzano ha la possibilità di aprire un nuovo bando di assegnazione per contributi straordinari.

Nel bando si amplia l’offerta degli interventi, non solo aiuti per pagamento di utenze domestiche ma anche contributi per affitto e servizi essenziali. Per agevolare i cittadini che vorranno presentare domanda è stato messo a disposizione anche un numero di telefono cellulare al quale potranno inviare il modulo di richiesta corredato di tutti i documenti attraverso Whatsapp.

La domanda scaricabile dal sito del Comune o da ritirare al Punto accoglienza (atrio palazzo comunale) dovrà pervenire entro il 15 ottobre, con documentazione Isee che non dovrà superare i 23mila euro.

L’amministrazione Andreuccetti ringrazia la generosità di molte persone che hanno fatto donazioni per aiutare i concittadini più fragili e in difficoltà: “Solo condividendo obiettivi e abbandonando inutili egoismi – afferma la vicesindaca Roberta Motroni – è possibile raggiungere grandi risultati per il bene comune”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.