La proposta di Andreuccetti: “Tutelare i realizzatori di presepi con un’autorizzazione”

Il primo cittadino di Borgo a Mozzano inoltra l'idea a Regione e Governo

Concedere un’autorizzazione specifica ai realizzatori di presepi. È questa la proposta lanciata dal sindaco di Borgo a Mozzano Patrizio Andreuccetti in vista dell’avvicinarsi delle feste natalizie. Una proposta che il primo cittadino intende ora inoltrare a Regione e governo.

“In molti, su tutto il territorio nazionale quindi anche sui nostri territori, stanno per accingersi, o già hanno iniziato, a realizzare presepi in luoghi pubblici, non solo nelle chiese, per i quali occorrono tanto impegno e dedizione – spiega Andreuccetti – In teoria queste persone, che possono aver necessità di essere anche in più di una a lavorare, non hanno oggi una specifica autorizzazione per svolgere il loro operato. Credo invece che su questo aspetto dovrebbe esserci una deroga generalizzata: chi realizza presepi, non solo nei luoghi sacri ma anche in ogni altro luogo condiviso dalla comunità, dovrebbe poterlo fare senza incorrere in alcuna sanzione. Noi abbiamo molteplici esempi di Presepi all’aperto, che devono poter essere realizzati in piena libertà. Potrebbe sembrare un fatto scontato, ma ad oggi non lo è affatto”.

“Che ne dite, inoltriamo la proposta a Regione e governo affinché tutti i realizzatori di presepi siano ufficialmente tutelati? – conclude il primo cittadino – Già sarà un Natale diverso, che almeno la stupenda tradizione dei presepi possa svolgersi con assoluta pienezza“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.