Due aree covid all’ospedale di Barga: si attivano 20 posti letto

Saranno resi disponibili nell'area della Riabilitazione

All’ospedale di Barga da martedì (24 novembre) saranno attivate due aree Covid con 10 posti letto di cure intermedie (low care) e 10 posti letto di degenza ordinaria non intensiva.

Questo a seguito dell’applicazione del piano di emergenza della rete ospedaliera disposto dall’ordinanza della Regione Toscana numero 96 del 24 ottobre 2020 e del piano di attuazione predisposto dall’Asl  e presentato in Conferenza dei Sindaci ricevendo un parere positivo.

Le due nuove aree verranno attivate in maniera temporanea negli spazi del reparto di Riabilitazione di Barga in quanto sede logisticamente più funzionale.

“In conseguenza di questa riorganizzazione – spiega l’Asl -, l’area medica no covid del San Francesco verrà suddivisa in due aree, entrambe destinate ai pazienti negativi: 10 posti letto per la riabilitazione e 30 posti letto di area medica. L’attivazione di questi nuovi 20 letti risponde alla necessità di mettere a disposizione in ogni zona posti Covid dedicati alle cure intermedie ed alla degenza non intensiva e permette di alleggerire la pressione sugli ospedali Covid dell’Azienda. In particolare le cure intermedie rappresentano un’ulteriore risorsa per il territorio e per quei pazienti che, seppur in condizioni di stabilità e di miglioramento, necessitano ancora di cure mediche prima di poter essere dimessi e ritornare al proprio domicilio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.