Coronavirus, a Barga 54mila euro per aiutare le famiglie in difficoltà

L'assessore aSabrina Giannotti: "Con le risorse saranno erogati aiuti alimentari e buoni spesa"

Aiuti alle famiglie in difficoltà colpite dall’emergenza Covid-19, a Barga è arrivato un fondo da 54mila euro.

“Al comune di Barga, sono arrivati 54mila euro per aiutare i nuclei familiari che per effetto di questa seconda ondata di Covid–19 si trovano ad affrontare delle difficoltà economiche – comunica l’assessore al sociale Sabrina Giannotti -, risorse economiche che il ‘Decreto Ristori ter’ ha destinato ai Comuni per sostenere , con l’erogazione di buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari per le famiglie più bisognose ed in generale per quelle che si sono trovate in difficoltà dopo l’applicazione delle nuove misure di contenimento al contagio”.

“Le famiglie, residenti nel Comune, potranno fare richiesta per ottenere i buoni spesa. Tali buoni spesa – conclude l’assessore Giannotti – potranno essere spesi presso le attività di alimentari che si renderanno disponibili e che forniranno il proprio nominativo all’amministrazione comunale”.

L’elenco degli esercizi commerciali aderenti verrà pubblicato sul sito del Comune. Ulteriori dettagli relativi alle modalità attuative, elenco degli esercizi commerciali, la domanda per l’accesso al contributo verranno inserite sul sito del Comune.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.