Stop servizio associato, torna a Bagni di Lucca la polizia municipale

L'amministrazione comunale spiega i motivi della decisione

Negli scorsi giorni è stata avviata la procedura di fine rapporto per la cessazione della convenzione in forma associata della funzione di Polizia locale con lo scopo di essere pronti per i primi giorni del nuovo anno a Bagni di Lucca.

Ne danno notizia chiarendo alcuni aspetti il sindaco Paolo Michelini e l’assessore alla polizia municipale Carlo Giambastiani.

“Nel dicembre del 2015 era stata sottoscritta dai Comuni di Bagni di Lucca, Pescaglia e Borgo a Mozzano una convenzione per la gestione in forma associata della polizia municipale. Successivamente – spiegano – erano entrati anche i Comuni di Coreglia Antelminelli e Gallicano. Tale convenzione prevedeva che ogni Comune confluisse con le proprie risorse, sia di personale che mezzi e attrezzature, in questo unico Comando. In accordo, era stata individuata la sede della polizia municipale, con unico comandante, al Palazzo Comunale di Borgo a Mozzano.  La convenzione aveva una durata quinquennale ed era in scadenza al 31 dicembre 2020. Dopo aver valutato sia gli aspetti economici che funzionali, l’amministrazione ha ritenuto di portare a scadenza la suddetta convenzione e riportare il servizio, in modo singolo, a Bagni di Lucca”.

L’assessore Giambastiani precisa che “non è stata una scelta facile, oltretutto abbiamo dovuto valutare il rapporto costo-servizio e le differenze sostanziali che abbiamo oggi rispetto a cinque anni fa. Dobbiamo anche dire che il nostro Comune ha un territorio talmente vasto che, unito a quello degli altri, diventava problematico da controllare”.

La scelta di riportare a Bagni di Lucca il servizio di polizia municipale implica la volontà di avere un punto di riferimento fisso che sia di supporto immediato per tutta la cittadinanza.

“E’ intenzione dell’amministrazione – si legge nella nota – ricostituire il comando al palazzo comunale e dotarlo, almeno inizialmente, di tre vigili oltre al Comandante che sarà assunto ad orario ridotto.  L’amministrazione ci tiene a ringraziare i sindaci dei Comuni con i quali ha condiviso questa esperienza, sempre in modo collaborativo e propositivo, e ringraziare particolarmente il comandante Martini che, in questi cinque anni, ha guidato il Comando con la sua esperienza, professionalità, competenza e disponibilità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.