Quantcast

Vagli, grazie ai Lions Garfagnana ben 101 test sierologici effettuati: tutti negativi foto

Nei prossimi giorni l'associazione consegnerà anche gli ecografi alle Usca per le diagnosi di polmonite interstiziale

Ieri (8 dicembre) a Vagli di Sotto, davanti il Comune dalle 9 alle 13 sono stati eseguiti 101 test sierologici, nessun caso positivo riscontrato.

“Come Lions Club – racconta il presidente Quirino Fulceri – stiamo portando avanti questo Service fortemente voluto dal nostro dipartimento salute. Lascio ai medici le valutazioni inerenti il test ma voglio ringraziare l’amministrazione comunale per il supporto organizzativo e sopratutto la Cooperativa Apuana Marmi Vagli per il loro concreto contributo. Davvero grazie. Si tratta di un Service sanitario a favore della Comunità, e vista la risposta positiva della popolazione dimostrata con la partecipazione all’evento siamo soddisfatti ed orgogliosi”.

I Lions Club Garfagnana sono impegnati da febbraio nella lotta contro il Covid-19, sostenendo le strutture sanitarie pubbliche con iniziative come donazioni di dispostivi di protezione individuale ed un ecografo polmonare agli ospedali e al San Luca in cooperazione con gli altri club di Lucca. Proprio in questa settimana consegneranno gli ecografi per le tre Usca che permetteranno di fare diagnosi di polmonite interstiziale, patologia che è caratteristica dell’infezione da Covid-19, indipendentemente dal fatto che uno abbia fatto il tampone faringeo o no, ai pazienti domiciliari. Con l’ecografia, infatti, si possono individuare quelli che presentano malattia (sia asintomatici che pauci-sintomatici), ma tampone negativo, oppure quelli con tampone positivo, ma apparentemente in buona salute. “Insomma – spiegano i Lions – noi vogliamo fare la nostra parte in questo terribile momento storico che stiamo vivendo”.

“Noi Lions siamo soddisfatti di questa iniziativa e proseguiamo in questa attività – racconta Sergio Orlandi uno dei due medici Lions coinvolti nel test – siamo venuti con grande piacere qui a Vagli perché abbiamo voluto dare un servizio importante alla comunità, e ci siamo riusciti”.

“Malgrado il maltempo per tutta la mattinata si sono presentati tanti cittadini in attesa di sottoporsi al test sierologico rapido che consente di ottenere una risposta nel giro di pochi minuti – prosegue Daniele Ballati – Siamo veramente soddisfatti di come si è svolto il service e del fatto che nessun di quanti si sono sottoposti al test è risultato positivo”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.