Fiaccolata natalizia, evento on line per raccogliere fondi per le Misericordie

I sindaci interverranno sabato (20 dicembre) in un evento televisivo in diretta dalla piazza di Gallicano

In un momento tanto difficile della storia del nostro territorio i sindaci dei Comuni componenti l’Unione dei Comuni della Garfagnana non hanno voluto far mancare la loro partecipazione alla Fiaccolata Natalizia, una delle manifestazioni più coinvolgenti che ha sempre caratterizzato il periodo natalizio della Valle del Serchio all’insegna della solidarietà e concentrando l’attenzione verso le situazioni di emergenza umanitaria nel mondo. Oggi più che mai è però la Valle ad avere bisogno di attenzione. La terribile pandemia che ha duramente colpito tutti ha messo in evidenza vecchie e nuove fragilità, ormai estremizzate o che il lockdown ha fatto emergere.

Nel rispetto delle disposizioni ministeriali in vigore, nella impossibilità si svolgere la fiaccolata nella maniera tradizionale, il prossimo sabato (20 dicembre) alle 20, i Comuni dell’Unione Comuni della Garfagnana accenderanno i loro monumenti e le campane suoneranno simbolicamente, i sindaci interverranno in un evento televisivo in diretta dalla piazza di Gallicano, ripreso e coordinato da Noi Tv, che non farà mancare il calore e la vicinanza riguardo ai problemi più attuali e la consueta raccolta fondi.

La fiaccolata natalizia di Gallicano è nata ben 41 anni fa dall’esigenza sentita da alcuni bambini della scuola elementare del paese. Esigenza raccolta dalle maestre di allora, Alma Castelvecchi e Duse Lemetti. I bambini si chiesero perché sui giornali ci fossero soltanto notizie brutte. La domanda riecheggiò anche sulle pagine del noto quotidiano Il Corriere della Sera che pubblicò le loro perplessità e capirono che il male fa più rumore del bene e decisero di agire. Nacque così la ormai nota Fiaccolata Natalizia, con la doppia valenza, far passare un messaggio positivo di solidarietà e una raccolta fondi per contribuire ad aiutare le persone in difficoltà.

Al di là di ogni più rosea aspettativa la valle rispose immediatamente alla “chiamata” e la sera della fiaccolata, lingue di fuoco mossero da ogni paese per arrivare a Gallicano, le campane della valle suonarono il doppio e il bene fece tanto “rumore”. Con questa iniziativa, nel corso degli anni, sono state aiutate molte associazioni di volontariato, costruite scuole in Africa e tanto altro ancora.

“In questo momento – di legge in una nota dell’Unione dei Comuni della Garfagnana – il bene deve fare ancora rumore e va fatto, ancora una volta, tutti insieme. La manifestazione quest’anno sarà volta ad una raccolta fondi con lo scopo di potenziare le ambulanze di tipo A per le chiamate di 118, che fanno servizio di emergenza per cercare di ridurre la distanza della terapia intensiva con la tecnologia, attraverso una donazione alle Misericordie del territorio che effettuano questo servizio. Questi mezzi saranno così dotati di macchinari idonei per stabilizzare il paziente in vista del raggiungimento della rianimazione o della terapia intensiva”.

Il numero e la tipologia di macchinari acquistabili dipenderà molto dall’entità delle donazioni. L’emergenza in corso ha messo in evidenza le carenze e soprattutto le criticità del nostro sistema sanitario ma il potenziamento sarà utilissimo a prescindere dalla pandemia in corso.

Le donazioni potranno essere effettuate tramite: bollettino di conto corrente postale 129551 oppure bonifico con le seguenti coordinate bancarie IBAN: IT20 G076 0113 7000 0000 0129 551 causale: Fiaccolata 2020 oppure donando direttamente tramite il portale GoFundMe. Per informazioni sull’iniziativa e le modalità di donazione è possibile rivolgersi al Comune di Gallicano al numero 0583.73071.

Foto d’archivio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.