Black out per la neve, aziende agricole in ginocchio

Paralizzata l'attività dei caseifici della Garfagnana

La neve non dà tregua. Situazione ancora critica in Garfagnana dove un nuovo black out elettrico sta mettendo in difficoltà aziende agricole e famiglie. Paralizzata l’attività di caseificazione. Decine le stalle isolate e sepolte sotto la neve che devono fare di nuovo i conti con l’assenza di elettricità causata dal crollo degli alberi sui cavi e da problemi alle linee telefoniche. Il peso della neve ha fatto crollare il tetto di un capannone agricolo in località Sulcina, a Villa Collemandina. La situazione in alcune zone come a Minucciano, Careggine, Piazza al Serchio e Castiglione della Garfagnana, Fabbriche, Pescaglia e Vagli, è ancora molto pesante. A far paura è il rischio di distacchi soprattutto nell’Alta Garfagnana. Richiesto anche l’intervento dell’esercito per gestire una situazione che, sulla montagna lucchese, sta creando molta apprensione. A fornire un nuovo monitoraggio è Coldiretti Lucca che sta continuando a seguire l’evolversi della situazione.

“La situazione è ancora critica. – spiega Andrea Elmi, presidente Coldiretti Lucca –. Il nuovo black out alle linee elettriche sta creano molti disagi. Molte imprese stanno ricorrendo all’uso di generatori per garantire continuità elettrica alle stalle. Le nostre aziende sono impegnate con i trattori per liberare le strade dalla neve e spargere sale con turni di molte ore. E siamo anche impegnati, su richiesta della Protezione Civile, nell’individuazione di imprese dotate di mezzi ed attrezzature per affiancare i tagliaboschi nelle operazioni di taglio e sgombero degli alberi caduti e pericolanti. Tanta neve così non si vedeva da molto tempo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.