Quantcast

Frana sul Brennero, Michelini: “Serve una nuova viabilità di collegamento tra Bagni di Lucca e la Ludovica”

Il sindaco della cittadina termale richiede un incontro congiunto tra gli enti

Una richiesta di incontro urgente per realizzare una nuova viabilità di collegamento tra Bagni di Lucca e la Ludovica. È questa la richiesta del sindaco Paolo Michelini che, dopo la frana sul Brennero di ieri (24 gennaio), ha inviato una lettera indirizzata a Regione Toscana, Provincia di Lucca, Unione dei Comuni e ai sindaci di Coreglia, Borgo a Mozzano, Abetone Cutigliano e San Marcello Piteglio.

Brennero, nuova frana sulla strada chiusa per i lavori. Il sindaco: “È emergenza continua”

“Anche alla luce degli ultimi avvenimenti rappresentiamo la necessità di realizzare una viabilità di collegamento dalla località Fornoli di questo Comune con la strada provinciale Ludovica al Piano della Rocca. Il collegamento fra la Piana di Lucca e l’Abetone attraverso la SS12 del Brennero si presenta sempre più problematico in particolare nel tratto prospiciente lo sbarramento del Serchio a Borgo a Mozzano e la viabilità alternativa tramite il ponte di Calavorno non garantisce sicurezza della circolazione anche con riferimento al traffico pesante”.

“Tale collegamento è estremamente necessario anche con riferimento agli interventi di protezione civile sia per collegarsi al Coi di Piano di Gioviano che ben più importante per un eventuale evacuazione della popolazione – prosegue il sindaco -. La previsione di tale realizzazione è già prevista nel vigente piano strutturale comunale recentemente approvato. Per quanto sopra si richiede un incontro congiunto tra gli enti in indirizzo da effettuarsi con estrema urgenza stante anche l’attuale situazione contingente”.

Scarica la lettera del sindaco Michelini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.