Barga, tamponi gratuiti per la popolazione nel weekend

E' la prima volta che il programma regionale di screening approda in provincia di Lucca

Il programma regionale di screening gratuito Territori Sicuri pensato per intercettare i casi positivi, farà tappa sabato e domenica prossimi a Barga dove sarà possibile sottoporsi a tamponi gratuitamente.

Le postazioni, dove i cittadini potranno recarsi in modo volontario per effettuare il tampone gratuito, saranno allestite dalle associazioni di volontariato che collaborano al progetto, nel piazzale della piscina comunale in viale Giacomo Puccini  e saranno accessibili dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 di sabato e domenica (27 e 28 febbraio).

I cittadini del comune di Barga, che vorranno usufruire di questa opportunità, possono già da adesso prenotarsi sul portale regionale https://territorisicuri.sanita.toscana.it/#/home, uno strumento che consente di programmare ora e numero di persone da sottoporre ai tamponi gratuiti, evitando così eventuali assembramenti. L’iniziativa, voluta dal Comune di Barga, viene promossa dalla Regione Toscana insieme all’Azienda sanitaria Toscana nord ovest e Ars Toscana, Anci Toscana, Feder sanità Anci, Unione provincie della Toscana, Croce Rossa Italiana, Anpas e Misericordie.

L’obiettivo è quello di attuare una campagna di prevenzione che permetta di contrastare la diffusione del virus, intercettando eventuali casi positivi, soprattutto asintomatici, ed eventuali focolai nascosti tra la popolazione. Chi si sottopone al tampone in questo caso non deve rimanere in quarantena fino a quando riceverà il risultato. La quarantena inizierà eventualmente, solo se la risposta al tampone darà esito positivo al covid19. Fino ad allora chi si sottopone al tampone potrà quindi muoversi liberamente. L’esito della risposta sarà visibile sul fascicolo sanitario elettronico.

“Non siamo in una situazione particolarmente complicata nel comune di Barga ma è indubbio che si è verificata in queste settimane una crescita dei contagi che ci ha spinto a richiedere la possibilità di ospitare questa campagna di screening che ci dà l’opportunità di  fare una notevole attività di prevenzione sul nostro territorio – spiega la sindaca del Comune di Barga Caterina Campani – Siamo quindi molto soddisfatti di aver portato il progetto nel comune di Barga  e ringraziamo tutte le realtà coinvolte, che ci hanno dato questa opportunità, dalla Regione Toscana, all’azienda sanitaria per finire a tutte le associazioni di volontariato che collaborano. Invito pertanto i cittadini a prenotarsi sul portale dedicato e quindi ad approfittare di questa opportunità molto importante per il nostro territorio”.

Il progetto ha già fatto tappa a in diversi comuni toscani ma è la prima volta che il progetto approda in provincia di Lucca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.