Quantcast

Borgo, il Brennero riapre a senso unico alternato entro Pasqua

Vertice di Anas a Firenze con gli enti locali

La strada statale del Brennero a Borgo a Mozzano riaprirà prima di Pasqua a senso unico alternato. E’ quanto i vertici di Anas hanno comunicato questa mattina (3 marzo) nel corso di un incontro a Firenze con il Comune di Borgo a Mozzano, di Bagni di Lucca e con la rappresentanza dei commercianti di Chifenti- Fornoli.

In serata il sindaco Patrizio Andreuccetti ha incontrato i commercianti di Chifenti e Fornoli per illustrare la situazione: “Il problema sui tempi allungati, ad oggi, non è la frana lato fiume ma quella lato monte, che richiede un intervento strutturale e coordinato anche con terna. Anas, una volta riaperta la strada, verrà sul territorio ad illustrare nei dettagli il progetto, già finanziato, della messa in sicurezza lato fiume tra Chifenti ed Anchiano da 5 milioni di euro”.

“Anas – spiega Andreuccetti – si è mossa per richiedere un finanziamento analogo per intervenire lato monte. Sempre anas ci ha aggiornati sul buon avanzamento del progetto per il nuovo ingresso ad Anchiano: l’obiettivo è far partire i lavori in estate. Al tavolo permanente con gli enti abbiamo ottenuto che sia presente anche una rappresentanza dei commercianti, così da condividere insieme ogni passaggio. È ancora dura, lo sappiamo tutti e fin troppo bene, ma la collaborazione costruttiva può condurre ai migliori risultati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.