Quantcast

Barga, il vicesindaco Salotti: “Altro personale in dirittura d’arrivo: da aprile assunti 2 nuovi operai”

"Dopo l’assunzione di 10 figure professionali siamo alla conclusione del concorso in collaborazione col Comune di Borgo a Mozzano"

Migliorare la manutenzione sul territorio. E’ con questo obiettivo che il Comune di Barga dopo l’assunzione di 10 figure professionali arriva alla fine del concorso svolto in collaborazione con il Comune di Borgo a Mozzano che porta all’assunzione di 2 nuovi operai dal mese di aprile.

“Come più volte ribadito – afferma il vicesindaco Vittorio Salotti in qualità di assessore al personale – negli anni quello della sostituzione del personale negli enti pubblici è stato un problema di difficile soluzione, ma fin dal suo insediamento l’amministrazione comunale ha avuto come priorità quella di avviare le procedure per l’assunzione di varie figure professionali che andassero a coprire i posti già
vacanti o che lo sarebbero stati a breve. Oltre all’assunzione di un istruttore amministrativo per l’ufficio protocollo nel corso del secondo
semestre 2019, già nei primi mesi del 2020 sono stati banditi tre concorsi per l’assunzione di sette unità; durante il lock down, con il Decreto Cura Italia, è stata però disposta la sospensione delle procedure concorsuali”.

“Non appena è stato possibile, gli uffici sono stati impegnati nell’organizzazione dei concorsi, organizzazione particolarmente complessa soprattutto per quello che riguardava la logistica, che ha dovuto tener conto delle linee guida anticovid che nel frattempo erano state emanate – va avanti Salotti -. Alla fine sono arrivati i risultati, il 15 ottobre 2020 infatti un nuovo ufficiale della Polizia municipale ha preso servizio e ai primi giorni di novembre sono entrati a far parte dell’organico dell’ente nell’Ufficio ragioneria un istruttore direttivo amministrativo contabile e cinque istruttori amministrativi contabili presso altri uffici; questi ultimi sono entrati a supporto dei servizi demografici, protocollo, Urp, ufficio contratti e personale, tutti uffici che a causa dei pensionamenti sono stati in particolare sofferenza”.

“A questo si deve poi aggiungere – sottolinea Salotti – che è stata sottoscritta una convenzione con il Comune di Pescaglia per l’utilizzo di una loro graduatoria che nel mese di dicembre ha portato all’assunzione di due tecnici a supporto dell’area lavori pubblici e dell’area assetto del territorio. Siamo dunque ad oggi e dopo l’assunzione di 10 figure professionali siamo alla conclusione del concorso svolto in collaborazione con il Comune di Borgo a Mozzano che porta all’assunzione di 2 nuovi operai dal mese di aprile”.

“L’amministrazione comunale non si ferma e già dopo l’approvazione del bilancio di previsione 2021, sempre nel mese di aprile, procederà alla sostituzione delle unità presso l’ufficio tributi e l’ufficio contratti che hanno visto il trasferimento ad altri enti con l’assunzione di due istruttori direttivi/amministrativi contabili da graduatoria del nostro Comune – prosegue Salotti -. La nostra programmazione sul personale non si ferma e già nel 2021 sono previsti almeno due concorsi, di cui uno per l’assunzione di un istruttore informatico (figura
professionale attualmente non presente nell’organico dell’Ente) e l’altro per l’assunzione di 2 istruttori di vigilanza per la sostituzione di 2 posti che saranno vacanti a fine anno; altra assunzione prevista, a fine 2021 o inizio anno 2022, è quella per la sostituzione di un istruttore direttivo tecnico nell’area Llpp ed è in fase di valutazione l’utilizzo di una graduatoria di un altro ente o l’organizzazione di un ulteriore concorso”.

“A nome dell’intera amministrazione comunale – conclude Salotti – ringrazio tutti i dipendenti comunali che, in questo lungo periodo in cui l’organico dell’ente risultava sotto dimensionato per le esigenze del nostro Comune, si sono prodigati a sopperire per quanto possibile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.