Quantcast

A Coreglia nasce la commissione pari opportunità composta da sedici donne

Tra loro la vicesindaca Sabrina Santi, le assessore Lara Baldacci e Barbara Gonnella e le consigliere comunali, di maggioranza e di opposizione, Carmen Ballistreri, Cinzia Salani e Matilde Gambogi

Sono 16 le donne che compongono la commissione Pari opportunità del Comune di Coreglia Antelminelli. Sedici figure con età, professionalità, vite e storie diverse che si sono messe al servizio della comunità per promuovere la parità di genere attraverso incontri e attività di varia natura. La Commissione è composta dai membri di diritto: la vicesindaca Sabrina Santi, le assessore Lara Baldacci e Barbara Gonnella e le consigliere comunali, di maggioranza e di opposizione, Carmen Ballistreri, Cinzia Salani e Matilde Gambogi. Accanto a loro, altre 10 donne, provenienti anche da fuori comune, che hanno presentato la propria candidatura tramite il bando pubblicato proprio dal Comune di Coreglia ed elette qualche settimana fa nel corso dell’ultimo consiglio comunale: Nadia Poli, Samanta Pellegrini, Alba Franceschini Donati, Ilaria Assoggiu, Manuela Bonetti, Sara Daniele, Serena Bertellotti, Debora Rossi, Daniela Landi e Natalia Marchetti.

Durante la prima seduta, aperta con i saluti del sindaco Marco Remaschi, l’assessora alle politiche di genere Lara Baldacci ha condiviso con le altre partecipanti il regolamento della commissione, ha illustrato le finalità del progetto e suggerito alcune iniziative da cui partire. Una seduta di insediamento già molto ricca di spunti e di idee da parte di donne motivate e piene di entusiasmo, durante la quale come da regolamento si è proceduto all’elezione della presidente, Nadia Poli, della vicepresidente, Manuela Bonetti e della segretaria, Sara Daniele.

“Un’intuizione trasformata in realtà, questo è la commissione pari opportunità del comune di Coreglia – spiega l’assessora Baldacci -. Ho trovato un gruppo di donne piene di entusiasmo, con tanta voglia di raccontarsi e mettersi a disposizione per questo obiettivo che ci sta tanto a cuore, la parità di genere e il contrasto a qualsiasi forma di discriminazione e violenza. Donne capaci, motivate, un vulcano di idee e buone proposte da cui sono certa che scaturirà un ottimo lavoro. Le premesse ci sono tutte, sono veramente soddisfatta di questa squadra che sicuramente saprà arricchire la comunità coreglina e non solo. Intanto stiamo già lavorando alla prima iniziativa, prevista per sabato 17 luglio: saremo alla libreria Sopra la penna di Lucignana, aperta e fondata da Alba Donati, tra l’altro componente della neonata commissione. Nell’occasione, alla presenza di una madrina di eccezione Rosanna Pugnalini, presidente uscente della commissione regionale Pari Opportunità, che presenterà il suo libro Caro, questa sera cucini tu. In quell’occasione sarà ufficialmente presentata alla comunità la commissione del comune di Coreglia, chi ne fa parte, con quali scopi nasce, su quali progetti lavorerà”.

La Commissione, inoltre, è già al lavoro per individuare un logo e per stilare un programma di attività, che sarà presentato nelle prossime settimane.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.