Quantcast

Formaggi tipici garfagnini, ecco i vincitori del concorso

Fra i riconoscimenti quello a un prodotto pastorizzato realizzato con il latte vaccino di razza garfagnina

Ieri (4 settembre) nel centro storico di Castelnuovo, animato dal mercato garfagnino dei produttori locali, si è svolto il tradizionale concorso dei formaggi tipici garfagnini.

Nella sala Suffredini, una qualificata giuria Onaf ( Organizzazione nazionale assaggiatori formaggio) ha valutato le 18 forme in gara decretando vincitore, per la categoria pecorino, il formaggio dell’azienda agricola Rocchiccioli Stefano di Fornoli (Bagni di Lucca) che, con un punteggio di 88/100, risulta anche essere il primo assoluto.

Seguono, con 84.5/100 la categoria misto, assegnata a Cavani Luigi di Castelnuovo di Garfagnana; la categoria caprino, con 82/100, che va a Giordano Bonaccorsi di Barga con un caprino fresco a fermentazione lattica.

Per la categoria vaccino, con 77.25/100, è l’azienda agricola Filippi di Pieve Fosciana ad aggiudicarsi la vittoria, presentando per la prima volta un formaggio pastorizzato realizzato con il latte vaccino di razza garfagnina. Questa sperimentazione nasce dalla collaborazione con l’Associazione allevatori razza bovina garfagnina che intendono in questo modo valorizzare tutte le potenzialità espresse da questa razza locale in via di estinzione e rafforzare il legame tra prodotti, produttori e territorio, sicuramente la carta vincente per promuovere e tutelare le realtà agricole e zootecniche della Garfagnana.

A tutti i partecipanti è stata consegnata da parte del Comune di Castelnuovo di Garfagnana e dell’Unione Comuni Garfagnana una pubblicazione della Banca dell’identità e della memoria e l’attestato di partecipazione.

La premiazione dei primi classificati si terrà durante la manifestazione Garfagnana Terra Unica in programma il 6 e 7 novembre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.