Quantcast

Estate a Bagni di Lucca, successo per la stagione di rafting sulla Lima

Incontro positivo tra Comune, Enel e soggetti del territorio per il turismo sostenibile

A chiusura della stagione estiva di rafting sul torrente Lima, apertasi a maggio grazie alla collaborazione tra amministrazione comunale di Bagni di Lucca, il team locale Asd RockOnda ed Enel Green Power per promuovere la pratica del rafting nel torrente, i soggetti coinvolti nell’iniziativa si sono incontrati per fare il punto della situazione in merito ad un’attività che sta diventando sempre più un riferimento dal punto di vista sportivo ma anche turistico e ambientale, come conferma anche la sessione di training delle nazionali di rafting giovanili e senior, nonché di pararafting maschili e femminili, che ad aprile scelsero il torrente Lima come campo di allenamento per poi ottenere la medaglia d’oro ai mondiali di rafting svoltisi a luglio in Francia.

Durante questi mesi Enel Green Power ha gestito gli impianti di Lima e di Sperando in modo da aumentare la portata di acqua nel tratto del torrente Lima interessato dall’iniziativa a Bagni di Lucca e consentendo ai partecipanti di svolgere l’attività nelle condizioni ideali. Enel Green Power, operando secondo quanto previsto dagli accordi di gestione degli invasi e delle centrali di produzione, ha favorito la riuscita delle giornate di rafting con il consueto spirito di collaborazione con cui da sempre intende contribuire alla valorizzazione sociale, sportiva e naturalistica dei territori in cui opera.

All’incontro hanno partecipato il vicesindaco di Bagni di Lucca Sebastiano Pacini, i consiglieri comunali delegati Silvano Salotti e Maria Barsellotti, il presidente di RockOnda Daniele Corsi, il fondatore del Canyon Park Bagni di Lucca Paolo Roverani, il responsabile Enel Green Power idroelettrico Toscana Gino Bianchi, il responsabile Enel Green Power unità esercizio Pian della Rocca Matteo Niccolai, i referenti Enel Toscana e Umbria delle strutture affari istituzionali e sostenibilità Emiliano Maratea e Federico Rosa e di comunicazione Riccardo Clementi.

Oltre agli importanti risultati ottenuti in termini di partecipazione durante il 2021, sempre nel rispetto delle norme anticovid e dell’assoluta sicurezza dei partecipanti, il meeting ha rappresentato l’occasione per consolidare la collaborazione attraverso iniziative che si caratterizzino per la sostenibilità, l’innovazione, la salute e il benessere della persona. Il vicesindaco Pacini e i consiglieri Barsellotti e Salotti hanno espresso il loro ringraziamento ad Enel Green Power per il sostegno dato negli ultimi 3 anni alle associazioni sportive locali che svolgono attività sul fiume. L’ecosistema fluviale e le iniziative che vi si svolgono nell’ottica della sostenibilità ambientale sono fondamentali per il territorio, motivo per cui l’attenzione di Enel Green Power costituisce un valore aggiunto. Il periodo migliore per gli sport sul torrente, infatti, è da novembre a maggio, quando la presenza di acqua è garantita dalle piogge, ma grazie a questa sinergia è stato possibile garantire la continuità dell’attività anche da giugno a ottobre, nel pieno della stagione estiva con numerosi turisti che hanno potuto godersi una discesa o un’avventura emozionante seguiti da esperti del rafting e delle attività di canyon.

Enel Green Power ha confermato la disponibilità a collaborare e a promuovere manifestazioni ed iniziative coerenti con la propria mission aziendale, nell’ambito del percorso comune per la promozione del turismo sostenibile e per la valorizzazione delle bellezze naturali del territorio, dove il torrente Lima costituisce uno dei principali veicoli di attrazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.