Il Ponte delle Catene resta chiuso. Andreuccetti: “In partenza i lavori per aprire un passaggio pedonale sicuro”

Il sindaco di Borgo a Mozzano: "Dopo gli ultimi adempimenti burocratici verrà effettuato il restauro completo"

Il Ponte delle Catene, per motivi di sicurezza, resta chiuso anche ai pedoni. A fare il punto della situazione è il sindaco di Borgo a Mozzano, nonché consigliere provinciale, Patrizio Andreuccetti, che annuncia l’imminente avvio dei lavori.

“A seguito della chiusura del Ponte delle Catene da parte dei vigili del fuoco, la Provincia ha verificato, con apposita ditta, che allo stato attuale non è possibile aprirvi nemmeno un passaggio pedonale – afferma il primo cittadino di Borgo a Mozzano -. Si è deciso, pertanto, di procedere in questo modo: a giorni la ditta incaricata interverrà sul tavolato per consentire almeno il passaggio pedonale in sicurezza, attraverso un intervento circoscritto. Contestualmente gli uffici porteranno a compimento gli ultimi adempimenti burocratici per effettuare il restauro completo che, una volta effettuato, consentirà la riqualificazione complessiva del monumento e, quindi, una percorribilità completa. Appena avrò ulteriori aggiornamenti sarà mia cura renderli noti”.

Nel frattempo, però, sale la protesta dei cittadini, che organizzano un flash mob di protesta.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.