Menu
RSS

Ceccardi e Montemagni (Lega): "Rossi vuole più autonomia ma grida alla secessione"

susannaceccardiAutonomia differenziata, la Lega respinge le critiche del governatore Rossi. "Ancora una volta - affermano Susanna Ceccardi ed Elisa Montemagni, rispettivamente commissario toscano e capogruppo in consiglio regionale della Lega - il Presidente Rossi non focalizza minimamente l'importanza di avere una maggiore autonomia regionale, come richiesto opportunamente da Lombardia, Veneto ed Emilia (tra l’altro, il tutto si pone nel solco di quanto già oggi prevede la Costituzione), ma prefigura addirittura un’apocalittico scenario, con l’Italia destinata a sfasciarsi rovinosamente di fronte a questa "secessione dei ricchi"".
"In realtà - proseguono le esponenti leghiste - invece d'impoverirsi, la Toscana farebbe un deciso salto di qualità e l’obiettivo non è sicuramente quello di dividere il Paese, ma di migliorarlo, partendo dalle stesse entità regionali. Maggiore autonomia non significa, infatti, distaccarsi improvvidamente dallo Stato centrale, ma avere la concreta possibilità di fornire servizi più efficienti ai cittadini." “Nel contempo, però, contraddicendosi apertamente-sottolineano le rappresentanti del Carroccio - lo stesso Presidente, chiede più competenze per la Toscana, facendo finta, com’è sua ormai consolidata consuetudine, di pensare al bene dei suoi corregionali”.

Leggi tutto...

Centri impiego, Regione fa ricorso contro sistema assunzioni

Enrico RossiLa giunta regionale della Toscana ha deciso di ricorrere ancora una volta alla Corte costituzionale affinché valuti la decisione del Governo sulle graduatorie dei concorsi e l'attivazione di un concorso per reclutare il personale dei centri per l'impiego - i cosiddetti navigator - secondo le procedure previste dalla Costituzione. Alla base di questa decisione, come spiegano il presidente della Regione Enrico Rossi e l'assessore al lavoro Cristina Grieco, la scelta arrivata da Palazzo Chigi di assumere navigator in maniera precaria e senza tenere conto delle graduatorie già in essere.

Leggi tutto...

Latte ovi-caprino, la Regione stanzia 3 milioni

1351946834477La regione Toscana stanzierà 3 milioni di fondi regionali per il latte ovi-caprino. Tra questi 700mila euro andranno a sostenere le aziende zootecniche per la perdita di produzione a seguito di attacchi di predatori per le annualità 2017 e 2018, intervento volto a compensare la perdita di produzione degli allevamenti che hanno avuto danni indiretti da predatori in questo biennio, rappresentati per oltre il 90 per cento da allevamenti ovini. 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Newsletter