Menu
RSS

Falsi danni alluvione, tre arresti per truffa alla Regione

  • Pubblicato in Cronaca

di Roberto Salotti
finanzatruffaregioneUn sistema gelatinoso fatto di false dichiarazioni, emissioni di fatture per operazioni inesistenti e assegni contraffatti, per ottenere un maxi rimborso da 750mila euro dalla Regione Toscana per danni subiti alle loro aziende, nel corso della drammatica alluvione della notte del Natale 2009, che mise in ginocchio - sul serio - i territori dall'Oltreserchio fino alla provincia di Pisa. Da qui parte un'indagine della guardia di finanza di Lucca che ha ricostruito nel dettaglio le maglie della rete tessuta da tre imprenditori, tutti residenti a Vecchiano, che sono stati arrestati con accuse che a vario titolo vanno dalla truffa aggravata ai danni di un ente pubblico, fino alla bancarotta fraudolenta e documentale. L'operazione Nutria, così denominata dai finanzieri per via degli animali che immediatamente dopo l'esondazione del fiume Serchio vennero da alcuni accusati di aver provocato il cedimento dell'argine nell'Oltreserchio, ha portato in carcere padre e figlio, Francesco e Federico Della Bartola, di 64 e 40 anni, ritenuti amministratori di fatto delle due società utilizzate per il raggiro alla Regione Toscana, e ai domiciliari l'amministratore di fatto, un prestanome dei due, Carlo Barbieri, 69enne anche lui come gli altri residente a Vecchiano, in provincia di Pisa.

Leggi tutto...

Alluvione in Brasile, missionari della Diocesi al lavoro

Estrada BR 364 foto2-1E’ dal febbraio scorso che la situazione nello Stato dell’Acre, nel nord ovest del Brasile, continua ad essere critica a causa dell'alluvione. La popolazione è piegata, proprio nelle zone dove opera il Centro per la Cooperazione Missionaria della Diocesi di Lucca, grazie, fra l'altro, all'impegno del missionario laico fiedei donum Luca Bianucci che attualmente svolge la propria attività pastorale in qualità di economo diocesano nella città di Rio Branco. Già a fine febbraio il fiume Acre, che bagna la città di Rio Branco, aveva superato il limite allagando vari quartieri periferici: con quasi 2.000 persone evacuate dalle loro case e costrette a vivere in alloggi provvisori per far fronte all’ondata di maltempo che imperversava sulla città.  

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

-->