Menu
RSS

Scarty, la quarta A della Pascoli alle finali del torneo

Squadra-vincitriceQuesta mattina (15 aprile) al Foro Boario si è tenuto il primo "torneone" del progetto educativo Scarty che ha visto sfidarsi le prime cinque classi in classifica dell'istituto comprensivo 1 e, in particolare: la quarta A, terza A e quarta C della Pascoli e la quarta A e la terza A della Alighieri. Si tratta della seconda fase dell'iniziativa organizzata da Sistema Ambiente Spa, voluta dall'amministrazione comunale, realizzata grazie alla collaborazione di Lucca Comics & Games e LudoLega Lucchese per insegnare, giocando, le buone pratiche in tema di rispetto ambientale agli alunni e alle alunne del nostro territorio. Sono coinvolti in totale 1200 bambini delle classi terze e quarte degli Istituti Comprensivi.

Leggi tutto...

Scarty, alunni della Pascoli incontrano Geremy Irons - Foto

scartyironstreokGli alunni della classe 3B della scuola primaria Pascoli oggi (20 marzo) sono stati ambasciatori del progetto educativo Scarty, organizzato da Sistema Ambiente SpA e voluto dall'amministrazione comunale, realizzato grazie alla collaborazione con Lucca Comics & Games. I piccoli hanno infatti incontrato l'attore Jeremy Irons, in città per il Lucca Film Festival, da tempo impegnato nelle tematiche che riguardano il rispetto ambientale e l'ecologia. Scarty infatti, ideato dalla ditta Com.Ing Srl contribuisce ad insegnare ai bambini e alle bambine il giusto conferimento dei rifiuti, giocando.

Leggi tutto...

Ricerca Duracell, in Toscana un bambino su quattro è schermo-dipendente

dati europei-01Quasi bambino su quattro (il 20%) residente in Toscana passa più di 3 ore e mezzo del proprio tempo davanti a uno schermo, sia esso del pc, di un tablet o di uno smartphone a fronte di una media del 22,7% rilevata in Italia e del 9,3% rilevata in Inghilterra, Germania, Russia e Francia. È il dato che emerge da una ricerca commissionata da Duracell per comprendere le abitudini di gioco delle famiglie di oggi. Secondo quanto rilevato, l’84,5% degli intervistati nella regione Toscana (più di 8 famiglie su 10), ammette di giocare sempre più sui dispositivi dotati di video a discapito di altre attività più tradizionali. La ricerca, condotta da Censuswide, ha rilevato la forte crescita dei nuovi giochi digitali ma, a fianco a questa tendenza, ha anche evidenziato il desiderio da parte delle famiglie toscane di trovare un’alternativa a questo tipo di attività.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter