Menu
RSS

Violano misure cautelari, due arresti dei carabinieri

  • Pubblicato in Cronaca

carabinieri64 1 40 original 2In due sottoposti a misure cautelari nella propria abitazione sorpresi fuori da casa, doppio arresto per i carabinieri versiliesi.
Nella giornata di ieri di carabinieri della stazione di Camaiore hanno arrestato un 45enne, già noto alle forze di polizia che, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno ed obbligo di permanenza all’interno della propria abitazione in determinati orari, è stato sorpreso fuori da casa senza alcuna autorizzazione, in violazione della misura di prevenzione. L’uomo è stato quindi poi sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Leggi tutto...

Corecom ai Comuni: "Niente nomi e loghi in campagna elettorale"

Corecom ToscanaPar condicio, il Corecom scrive ai Comuni per ricordare gli obblighi legati alla comunicazione in periodo di campagna elettorale.
"Come sapete - scrive il presidente del Corecom, Enzo Brogi - il prossimo 26 maggio si terranno le elezioni amministrative che coinvolgeranno 189 Comuni della Toscana. A breve, con la convocazione dei comizi elettorali, inizierà la campagna elettorale, durante la quale entreranno in vigore le disposizioni della Legge 28/2000.  In considerazione del fatto che negli ultimi anni le segnalazioni al Corecom di presunte violazioni della legge 28/2000 hanno riguardato in modo preponderante comportamenti delle amministrazioni locali, vi invitiamo a porre una particolare attenzione al rispetto del divieto di comunicazione istituzionale, che riguarda tutte le amministrazioni pubbliche, a prescindere dal coinvolgimento nel rinnovo dei sindaci e dei consigli comunali. Vi ricordiamo infatti che l’articolo 9 della legge 22 febbraio 2000, numero 28, stabilisce che a far data dalla convocazione dei comizi elettorali e fino alla chiusura delle operazioni di voto è fatto divieto a tutte le amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l’efficace assolvimento delle proprie funzioni. La Corte Costituzionale, nella sentenza 502 del 2000, ha chiarito che il divieto alle amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione durante la campagna elettorale è “proprio finalizzato ad evitare il rischio che le stesse possano fornire, attraverso modalità e contenuti informativi non neutrali sulla portata dei quesiti, una  rappresentazione suggestiva, a fini elettorali, dell’amministrazione e dei suoi organi titolari”. L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha ribadito in numerose occasioni che l’impersonalità richiesta comporta l’obbligo di evitare, oltre che l’uso di nomi e cognomi degli amministratori, anche l’uso del logo e dello stemma del Comune".

Leggi tutto...

Viola il regime di domiciliari, arrestato

  • Pubblicato in Cronaca

carabinieri NOTTE1Viola gli arresti domiciliari, in manette. I carabinieri di Massarosa, nella serata di ieri hanno arrestato il 35enne di origine rumena Daniel Hosu, domiciliato a Massarosa, sopreso a Piano di ommio nell'orario in cui doveva essere in casa nel regime alternativo al carcere. Dopo le incombenze di rito in caserma l'uomo è stato ricondotto alla propria abitazione, sempre ai domicliari, in attesa della direttissima di oggi.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Newsletter