Menu
RSS

Santini: "Si ripensi il Natale in piazza Grande"

fattucchierainpiazza"Lucca è una città di grande pregio artistico, e le scelte che riguardano i suoi angoli principali deve essere all'insegna della qualità: l'allestimento natalizio in piazza Grande per il periodo delle festività, deciso dal Comune, è una vergogna". Lo sostiene Remo Santini, capogruppo della lista civica SìAmoLucca, che sulla questione ieri sera (27 dicembre) ha presentato una raccomandazione rivolta al sindaco Tambellini e all'assessore al commercio Valentina Mercanti nel corso del consiglio comunale, affinchè non si ripeta più in futuro un allestimento del genere.

Leggi tutto...

Maxisequestro di luci di Natale, indagini anche a Lucca

  • Pubblicato in Cronaca

guardia di finanza 117 H130219193307 U1901837935375oOI 590x288Maxioperazione contro le luci natalizie pericolose e illegali, indagini anche a Lucca. La compagnia della Guardia di finanza di Gorizia, nell'ambito dei controlli per verificare la regolarità delle merci in entrata ed uscita dal territorio nazionale, ha sottoposto a sequestro, nelle scorse settimane, tra Gorizia e Roma, un rilevante quantitativo di luminarie natalizie a led, oltre 70mila, del valore commerciale di circa 1 milione e 750mila euro, rivelatesi non conformi e pericolose, denunciando quattro persone per commercializzazione di prodotti industriali pericolosi e con segni mendaci.

Leggi tutto...

Trovare un luogo interiore di quiete con lo yoga

patriziamartinelliIn questi giorni di festa ci troviamo all’interno di meccanismi e condizionamenti che ci spingono nella logica di acquisire, afferrare, trattenere, oppure dare per ricevere, o dare perché si è ricevuto. Così finiamo per re-agire piuttosto che essere liberi di agire in base ad una spinta che sorga spontanea dall’interno. Perché questo accade? Forse ci neghiamo la possibilità di guardarci dentro, e magari è la paura che ci frena: la paura di sentirci sole/i perché un affetto è venuto a mancarci, e dunque percepiamo il disagio che deriva dal confronto con il clima festaiolo dilagante, oppure la paura di sentirci diversi/e. Ci sono modelli di comportamento ai quali ci siamo adattati e che non abbiamo il coraggio di abbandonare perché sono diventati un segno di riconoscimento sociale e di identificazione individuale; tuttavia una parte di noi sa che non corrispondono al proprio sentire e questo genera conflitti interiori, irrequietezza, inquietudine, sensi di colpa, frustrazioni, tensioni accumulate nel corso del tempo.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter